Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Azioni Usa, deludono, ma sono a sconto

Amazon, Microsoft e Alphabet hanno tradito le attese nel terzo trimestre. Gli analisti di Morningstar hanno tagliato il fair value, ma dopo le recenti vendite i tre titoli continuano a essere scambiati a tassi di sconto elevati.

Susan Dziubinski 15/11/2022 | 13:31
Facebook Twitter LinkedIn

idee di investimento

Cos’è successo ad Amazon, Alphabet e Microsoft dopo le ultime trimestrali? Le tre aziende americane hanno riportato utili sotto le attese del consensus e indicazioni non sono incoraggianti per il quarto trimestre.

In risposta agli ultimi dati, gli analisti di Morningstar hanno ridotto le stime del fair value, ma anche dopo la revisione delle valutazioni i tre titoli continuano a essere scambiati a sconto sul mercato. Diamo un'occhiata più da vicino a queste tre società. 

 

Figura 1:

Amazon
Gli analisti di Morningstar hanno tagliato la stima del fair value di Amazon da 192 a 150 dollari, dopo che l’azienda ha registrato un calo di circa il 50% del reddito operativo, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e ha pubblicato delle guidance molto prudenti per l’ultimo trimestre dell’anno. “Nel breve termine i risultati di Amazon saranno condizionati negativamente da fattori macroeconomici come l’avverso andamento dei tassi di cambio, la crescita dell’inflazione e del costo dell’energia, e la decelerazione del segmento Web Services”, dice Dan Romanoff, analista azionario di Morningstar (report aggiornato al 28 ottobre 2022). Dal giorno della pubblicazione dei dati del terzo trimestre le azioni Amazon hanno perso il 29% (in euro al 9 novembre 2022) e ora sono scambiate a un tasso di sconto del 35% rispetto al fair value. 

Alphabet
Il titolo Alphabet ha perso il 17% dalla data della pubblicazione dell’ultima trimestrale (in euro al 9 novembre 2022) e ora è scontato del 40% rispetto al fair value nonostante la decisione degli analisti di ridurre la loro valutazione da 169 a 160 dollari (report aggiornato al 26 ottobre) “La nostra decisione di ritoccare al ribasso il fair value di Alphabet fa seguito ai deludenti risultati del terzo trimestre: il business del cloud ha registrato una crescita impressionante, ma il giro d’affari complessivo ha rallentato il suo progresso a causa dell’apprezzamento del dollaro e del deludente andamento dei ricavi pubblicitari. Tuttavia, prevediamo un rimbalzo della crescita degli introiti pubblicitari nel 2023”, dice Ali Mogharabi di Morningstar (report aggiornato al 26 ottobre 2022).  

Microsoft 
Il titolo Microsoft ha perso l’11% (in euro al 9 novembre 2022) dalla data di pubblicazione dell’ultima trimestrale. I numeri dell’azienda sono stati in realtà piuttosto solidi, dicono gli analisti di Morningstar, ma a tradire gli azionisti della società americana è stato il peggioramento delle prospettive future a causa dei numerosi fattori macroeconomici che continueranno a pesare sui conti aziendali anche nei prossimi trimestri. “Abbiamo ridotto la nostra stima del fair value da 352 a 320 dollari in seguito alla revisione al ribasso delle previsioni per i ricavi e il margine operativo per gli anni 2023 e 2024. Detto questo, crediamo che la crescita di Azure non sia ai titoli di coda e che alle attuali quotazioni di mercato Microsoft rappresenti una delle migliori idee di investimento nel settore tecnologia”, dice Dan Romanoff, analista azionario di Morningstar (report aggiornato al 26 ottobre 2022).

 

 

Clicca qui per leggere la metodologia con cui Morningstar assegna i rating sulle azioni.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Alphabet Inc Class C100,33 USD-0,94Rating
Amazon.com Inc94,41 USD-1,15Rating
Microsoft Corp253,41 USD-0,50Rating

Info autore

Susan Dziubinski  Susan Dziubinski è senior product manager per Morningstar.com.