Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Il vero potere dell'interesse composto

Ecco che impatto ha in portafoglio il reinvestimento degli interessi.

Sunniva Kolostyak 08/09/2022 | 10:31
Facebook Twitter LinkedIn

man walking up growing bar chart with pound sign

Comprendere il concetto dell’interesse composto è abbastanza facile, avere un'idea reale dell'impatto finanziario che può avere sui tuoi risparmi è fondamentale. In effetti, la maggior parte delle persone ne sottovaluta il potere, il che può portare a decisioni finanziarie infelici nel lungo termine.

Un sondaggio di Orbis Investments all'inizio di quest'anno, ad esempio, ha rilevato quanto possa essere poco intuitivo il concetto. In uno scenario ipotetico, più di tre quarti degli intervistati hanno sottostimato l’effetto dell'interesse composto sui loro risparmi.

La domanda posta è stata: se investi 100 euro sul mercato azionario a favore di tuo figlio appena nato, senza utilizzare una calcolatrice potresti stimare quanto varrebbe il capitale al 18° compleanno del bambino se il mercato azionario generasse un rendimento medio annuo dell'8%?

La stima media è stata di 246 euro. L'importo corretto è invece di 400 euro. In questo articolo ho deciso di superare il mio trauma adolescenziale del calcolo dell'interesse composto con strumenti più moderni nel tentativo di mostrare il suo impatto sui nostri risparmi.

Figura 1

 

 

Fai lavorare il denaro
Proprio come nel sondaggio di Orbit, partiamo da un investimento iniziale di 100 euro nel nostro portafoglio e ipotizziamo di non aggiungere altro capitale. Dopo un anno, i nostri risparmi salirebbero a 105 con un tasso di interesse del 5% e a 120 con un tasso di interesse del 20%. Abbastanza facile, vero?

Ma come abbiamo visto prima, il vero potere dell’interesse composto si manifesta nel lungo termine. Se avessi lo stesso successo di Berkshire Hathaway di Warren Buffett, che ha registrato una crescita annualizzata del 20% per molti anni, riusciresti a trasformare i tuoi 100 euro in 23.738 euro in 30 anni. Il 5% composto in 30 anni è molto lontano da questo risultato, ma comunque frutta in portafoglio 432 euro. Un risultato che dice che abbiamo quadruplicato il nostro capitale senza mai toccare i nostri soldi o aggiungere nulla.

Come puoi vedere, se vuoi accumulare ricchezza, iniziare presto e concentrarti sul miglior rendimento possibile può fare una differenza significativa.

  

 

Identifica azioni di qualità
L'ultima volta che abbiamo parlato di interesse composto, il mio collega Jocelyn Jovene ha fatto due importanti osservazioni. La prima è: il solo fatto di essere investiti sul mercato azionario non è sufficiente (come probabilmente la maggior parte di noi si è resa conto in questa ultima fase ribassista delle Borse).

Posizionarsi il più possibile vicino alla riga più profittevole della matrice dell’interesse composto (quella del 20% di rendimento) richiede un attento studio di alcuni elementi chiave: il prezzo a cui si paga un titolo azionario e il suo valore intrinseco (fair value). Ma lo stesso vale anche per altri strumenti di investimento come fondi ed ETF. Ti fidi che il gestore del fondo prenda queste decisioni per te? Ti sei chiesto qual è il suo track record?

Il secondo punto di Jovene è: non puoi controllare il mercato. Il che significa che non puoi controllare la valutazione di un'azienda, che di solito riflette l'opinione di altre persone sulla stessa. Ma se sei abbastanza paziente e sai quali attività vuoi acquistare, devi solo aspettare che il mercato ti offra l'opportunità di acquistare qualcosa che ti piace a un prezzo equo.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sunniva Kolostyak  è data journalist di Morningstar