Morningstar taglia il fair value di Meta

Dopo la deludente crescita del fatturato nel primo trimestre, gli analisti hanno ridotto la valutazione del titolo a 384 dollari. Alle attuali quotazioni di mercato, il rating delle azioni del gruppo resta stabile a cinque stelle.

Francesco Lavecchia 28/04/2022 | 11:45
Facebook Twitter LinkedIn

meta

Morningstar taglia il fair value di Meta da 400 a 384 dollari dopo i deludenti dati del fatturato nel primo trimestre. Alle attuali quotazioni di mercato, il titolo continua a essere scambiato a un rapporto Prezzo/Fair value di 0,45 e viene valutato con un rating pari a cinque stelle (report aggiornato al 27 aprile 2022).

Il fatturato nei primi tre mesi dell’esercizio ha registrato un aumento del 6,6% rispetto allo scorso anno e i ricavi pubblicitari sono saliti solo del 6,1%. A frenare gli introiti dell’advertising sono state la decelerazione della spesa pubblicitaria dell'e-commerce, le nuove configurazioni tecniche dei dispositivi Apple che hanno reso più difficili il targeting degli annunci, e dunque la misurazione della loro efficacia, nonché la decisione del management di interrompere la vendita di annunci in Russia. Inoltre, la crescita dell’inflazione e l’incertezza prodotta dal conflitto in Ucraina hanno reso gli inserzionisti più cauti.

Le previsioni degli analisti
Sebbene Meta abbia registrato risultati contrastanti nel primo trimestre, la nota positiva dei primi tre mesi dell’esercizio è rappresentata dall'aumento degli utenti attivi, sia mensili che giornalieri. “Gli user attivi mensili dell’intera famiglia Meta sono cresciuti da 3,59 miliardi del trimestre precedente agli attuali 3,64 miliardi (3,45 miliardi nello stesso periodo dello scorso anno), il che dimostra che il forte effetto network dell'azienda rimane intatto”, dice Ali Mogharabi, analista azionario di Morningstar. “Meta continua a concentrarsi sull’opportunità di business di lungo termine del metaverso e sta anche aumentando i suoi sforzi per superare gli ostacoli creati da Apple e dalla concorrenza di TikTok”.

Gli analisti sono convinti che gli investimenti tecnologici di Meta produrranno un aumento della redditività degli annunci pubblicitari, anche sei i valori del ROI (Return on Investment) non dovrebbero ritornare sui massimi storici, e ipotizzano per il 2022 una spesa in conto capitale di 32 miliardi di dollari, una crescita dei ricavi del 10% e un margine operativo di circa il 32%.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Meta Platforms Inc Class A193,54 USD1,18Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia