Il Barometro del mercato europeo (Novembre 2021)

Gli unici a registrare un rendimento positivo nell’ultimo mese sono stati i titoli Large Growth.

Fernando Luque 10/12/2021 | 10:06
Facebook Twitter LinkedIn

barometro

Nel mese di novembre abbiamo registrato differenze sostanziali tra i vari segmenti della Morningstar Style Box del mercato europeo. Se ci concentriamo su quello Large cap, ad esempio, vediamo che i titoli Growth sono stati gli unici a chiudere in territorio positivo grazie a un rialzo dello 0,2%. Mentre quelli Large Value hanno ceduto il 3,8%.

Tra le società Large Growth che hanno contribuito maggiormente alla performance positiva del segmento ci sono Hermes International SA, Compagnie Financiere Richemont SA e Sika AG, che sono saliti rispettivamente del 20,6%, del 22,7% e del 18,1%.

I maggiori responsabili della cattiva performance del comparto Large Value sono stati i titoli delle compagnie petrolifere, come Royal Dutch Shell e BP che sono scesi rispettivamente del 5,9% e del 6,6%, e quelli finanziari, tra cui le banche spagnole BBVA e Banco Santander che hanno ceduto il 22,4% e il 16,1% rispettivamente.

 

Figura 1: Il Barometro del mercato europeo barometro

 

Relativamente ai settori economici, a registrare la perdita più pesante è stato quello energetico (-6,0%), seguito a ruota da quello finanziario che ha ceduto il 4,6%.
Il comparto che ha performato meglio è stato invece quello immobiliare, che è riuscito a mettere a segno un guadagno dello 0,3%, anche se va ricordato che in termini di capitalizzazione di mercato questo è un settore che ha un peso molto contenuto in Europa.

 

Figura 2: Rendimenti per settore

barometro

In termini di valutazioni, i titoli più interessanti secondo le stime di Morningstar continuano ad essere gli energetici, scambiati mediamente a un rapporto Prezzo/Fair Value (P/FV) di 0,86, quelli telecom (P/FV di 0,86) e i finanziari (P/FV di 0,89).

Il settore meno attraente, in questo senso, resta quello dei beni di consumo ciclici, con un P/FV di 1,30. Questo significa che le società di questo segmento sono sopravvalutate dal mercato del 30% rispetto al loro valore reale.

 

Figura 3: Le valutazioni di mercato barometro

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es