Goldman Sachs acquisice NNIP, quali conseguenze per gli investitori?

Che tipo di implicazioni avrà l’acquisizione di NNIP da parte di Goldman Sachs? Ci sono altre fusioni in arrivo?

Holly Black 13/09/2021 | 10:41
Facebook Twitter LinkedIn

 

 

Holly Black: Buongiorno. Sono Holly Black. Qui con me c’è Ronald van Genderen, analista di Morningstar. Buongiorno.

Ronald van Genderen: Ciao, Holly.

Black: La notizia del giorno nell’industria dei fondi è che Goldman Sachs ha acquisito NNIP, cosa sta succedendo?

Genderen: Il 19 agosto Goldman Sachs ha annunciato l'acquisizione di NN Investment Partners o NNIP. L'accordo in realtà non è stato una sorpresa in quanto NN Group, la società madre di NNIP, nell'aprile di quest'anno aveva già indicato che stavano esaminando diverse opzioni strategiche riguardo il loro business di gestione patrimoniale. E questo includeva chiaramente la possibile vendita. L'obiettivo era quello di creare una piattaforma più ampia per NNIP che avrebbe dovuto accelerarne la crescita. E nell'ultimo mese è diventato chiaro che la vendita dell'intero business sarebbe stato il risultato più probabile di questo processo, con diversi grandi gestori patrimoniali che hanno mostrato interesse in NNIP. Lato Goldman Sachs, l'acquisizione significa il raddoppio delle loro operazioni in Europa con l'aggiunta di circa 300 miliardi di euro in attività, oltre ad aver aggiunto anche nuove capacità, ad esempio nel dominio degli investimenti responsabili, il reddito fisso e le soluzioni multi asset.

Black: Si tratta quindi di un’operazione di grande interesse per entrambe queste aziende. Ma cosa significa per gli investitori? Ci saranno delle conseguenze?

Genderen: E’ possibile, penso che gli investitori dovrebbero stare in guardia per almeno due questioni: il turnover tra i gestori e i cambiamenti alla linea di prodotti. Un'acquisizione può causare un periodo di agitazione tra il personale dell’azienda oggetto dell'acquisizione, in questo caso NNIP, perché si potrebbe iniziare a chiedersi: quali sono i piani del nuovo proprietario? Ci saranno licenziamenti? Cosa significherà questo per il mio percorso di carriera o opportunità? Voglio lavorare in un'azienda più grande con una cultura forse molto diversa? Alla fine questo potrebbe causare degli abbandoni tra il personale e gli investitori dovrebbero tenere d'occhio soprattutto la stabilità dei team di gestione dei loro fondi. E poi c'è la linea di prodotti, ci potrebbe essere una sovrapposizione nei prodotti delle società combinate, e questo il caso di Goldman Sachs e NNIP. Quindi ciò potrebbe innescare fusioni o liquidazioni di fondi, oppure un cambiamento degli approcci o processi di investimento. Quindi, come investitore, si vuole tenere traccia di questo. Ora l'accordo è stato appena annunciato e probabilmente si chiuderà nel primo trimestre del 2022. Quindi non abbiamo ancora visto alcun impatto. E per ora, abbiamo mantenuto l’Analyst Rating del pilastro “parent” (società) di NNIP, così come le altre valutazioni degli analisti Morningstar.

Black: Queste acquisizioni sembrano sempre operazioni molto grandi. Però succede spesso, dobbiamo aspettarci qualche altro consolidamento nell'industria?

Genderen: Sì, accade sempre più spesso. Abbiamo visto diverse acquisizioni e fusioni di alto profilo nel settore della gestione patrimoniale negli ultimi anni. Per citarne alcune, Franklin Templeton ha acquistato Legg Mason, Jupiter ha acquistato Merian Global Investors, Morgan Stanley ha acquisito Eaton Vance e nel frattempo anche Standard Life e Aberdeen Asset Management si sono fuse. Quindi questo aumento del livello di attività di M&A è guidato da diverse tendenze: in primo luogo c'è il desiderio di scala, per superare la pressione delle commissioni da un lato e l'aumento dei costi dall'altro, per esempio, a causa dei requisiti normativi o dei costi tecnologici. In secondo luogo, i bassi tassi d'interesse forniscono finanziamenti a buon mercato che rendono più attraente fare acquisizioni. Poiché è improbabile che queste circostanze cambino nel breve, ci aspettiamo un maggiore consolidamento in futuro.

Black: Fantastico, grazie Ronald. Per Morningstar, sono Holly Black.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Holly Black

Holly Black  is Senior Editor, Morningstar.co.uk

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy