Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

8 consigli per evitare frodi finanziarie

Ecco alcuni importanti avvertimenti che potrebbero aiutarti a scongiurare degli spiacevoli inconvenienti.

Ruth Saldanha 03/06/2021 | 12:29
Facebook Twitter LinkedIn

consulente finanziario

Tutti quanti abbiamo ascoltato storie di truffe finanziarie più o meno vere. Lascia che te ne racconti una vera (resa anonima per proteggere l'identità delle persone coinvolte). 

Un amico di famiglia (chiamiamolo Alex) è stato parecchio irritabile e distante nelle ultime settimane, a partire da aprile di quest'anno. Avendo parte della famiglia in India, l’ho attribuito inizialmente alla preoccupazione per l’escalation della pandemia nel suo paese di origine. Ma questa settimana ho scoperto cosa c’era dietro il suo stato d’animo.

All'inizio dell'anno, Alex è stato avvicinato da un consulente finanziario che rappresentava un hedge fund che prometteva di raddoppiare, anzi, di triplicare qualunque fosse stato il capitale investito in un periodo molto breve. Alex è stato inizialmente scettico, ma ha comunque investito 500 dollari, una somma che era eventualmente anche disposto a perdere. Poche settimane dopo, Alex ha ricevuto un assegno di 1.000 dollari. Il capitale si era raddoppiato facilmente ed Alex era stato agganciato: ha infatti consegnato altri 35.000 dollari, una parte cospicua dei risparmi di famiglia che sarebbe stata impiegata come acconto per l’acquisto della loro prima casa.

A questo punto il “consulente” è scomparso: ha smesso di rispondere alle chiamate e alle e-mail. E con lui anche i soldi di Alex. In preda alla disperazione, Alex ha iniziato a cercare soldi altrove. Alex era molto attivo nelle app di appuntamenti dove ha conosciuto una donna. Parlandole della sua disavventura, la donna gli ha proposto la soluzione ai suoi problemi: le criptovalute. Così Alex ha dato alla donna i suoi ultimi soldi, circa 10.000 dollari, ma anche la donna è scomparsa con i soldi. Così Alex ha perso 44.500 dollari nel giro di pochi mesi (solo qualche settimana dopo l’hedge fund gli ha restituito 500 dollari).

Questa non è una storia isolata. Tutti noi abbiamo ricevuto strane e-mail che promettevano guadagni facili, molto elevati e in poco tempo e le abbiamo immediatamente cestinate. Ma non tutte le truffe sono così facili da identificare. Ad esempio, semplici tendenze o sfide dei social media potrebbero effettivamente essere modi per i truffatori di reperire informazioni personali, come ad esempio le risposte alle tue domande di sicurezza.

Come si fa a proteggersi da schemi così subdoli? Ecco alcuni suggerimenti.

1. Metti in dubbio tutto
Questo è il modo migliore in cui puoi proteggerti, non solo dalle frodi finanziarie, ma dalla maggior parte delle truffe. Se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è. 

Quando ti propongono un affare del genere, fai molte domande del tipo: perché me lo offri? Cosa ne guadagni tu (chi te lo propone)? Perché c'è tanta urgenza? Cosa succede se aspetto qualche giorno?

Se la persona a cui vengono poste le domande si arrabbia o smette di rispondere, molto probabilmente sei davanti a una truffa. 

2. Rivedi tutti gli account e le password
Tieni d'occhio tutti i tuoi conti bancari e le carte di credito. Controlla regolarmente i tuoi estratti conto e assicurati di riconoscere tutte le transazioni fatte. E, anche se può sembrare ovvio, mantieni le tue password private e complesse. E non utilizzare le password per più account. 

3. Non condividere mai informazioni personali sui social media
Prima della pandemia, probabilmente non avremmo mai detto di condividere le informazioni personali online. La pandemia ha spostato gran parte della nostra vita online, dove ora apriamo conti bancari e conti di investimento. In questi casi, condividi le informazioni solo quando sei completamente sicuro di chi le sta ricevendo. E non comunicare mai informazioni bancarie, sulla carta di credito o dati personali su qualsiasi social media. 

4. Proteggi la tua identità: tieni traccia delle tue dichiarazioni
Come ha spiegato Christine Benz, Direttore della finanza personale di Morningstar, in un pezzo sulla protezione contro il furto di identità: “Uno dei modi migliori per prevenire il furto di identità è esaminare attentamente le transazioni sugli estratti conto della banca e della carta di credito per assicurarsi che siano in linea con le transazioni che hai effettuato. E se riscontri una discrepanza, avvisa immediatamente la banca, prima telefonicamente e poi tramite posta certificata, richiedendo una ricevuta di ritorno. Oltre a setacciare i tuoi estratti conto per assicurarti che tutti i tuoi debiti e crediti siano veramente tuoi, è consigliabile anche tenere traccia delle date in cui riceverai i tuoi estratti conto per il mese successivo. Questo ti darà un'idea di quando aspettarli nei mesi a venire”. 

5. Monitora il tuo credito
Assicurati di controllare il tuo merito creditizio almeno una volta all’anno. In Italia esistono vari archivi finanziari tra cui Experian e Ctc, ma il principale sistema di informazioni creditizie è Eurisc, gestito da Crif, con cui collaborano quasi tutti gli istituti di credito italiani che si collegano telematicamente per avere accesso alle informazioni dei loro clienti. In questo modo potresti risalire ed eventualmente evitare tentativi di utilizzo dei tuoi dati per chiedere dei finanziamenti.

6. È Amazon? O Amaazon?
C'è una “o” in più nell'email che hai ricevuto da Google? O il logo di LinkedIn è leggermente spostato? I truffatori usano spesso nomi di marchi comuni per ingannare le persone e superare i filtri della posta, e pensando di lavorare con aziende fidate potremmo inconsapevolmente cadere in una truffa. Assicurati di lavorare con il marchio, il sito o la persona che conosci e di cui ti fidi, prima di inviare qualsiasi informazione finanziaria. 

7. L'amore può ferire
Alex l'ha scoperto nel modo più duro. Fai molta attenzione ai siti di incontri, specialmente con i soldi. Quando cerchiamo l'amore tendiamo ad abbassare le nostre inibizioni e se pensiamo di aver stabilito una vera connessione cerchiamo di mantenere vivo il rapporto ad ogni costo. Se ti trovi di fronte a una situazione in cui qualcuno che hai conosciuto di recente ti chiede dei soldi, fai un paio di domande prima di precipitarti in suo aiuto. E prima di inviare del denaro, parlane con un amico fidato o fai finta che qualcun altro sia venuto da te con la stessa situazione chiedendo consiglio. Gli consiglieresti cautela? In tal caso, è quello che dovresti fare anche tu.

Questo ci porta alla regola finale, forse la più importante:

8. Non inviare denaro a persone che non conosci
Le cose non sono sempre come sembrano. Non importa quanto sia urgente - l'amico del tuo cugino di secondo grado è ferito o un viaggiatore ha bisogno del tuo aiuto - non inviare mai denaro a qualcuno che non conosci. E anche se invii denaro a persone che conosci, verifica i fatti prima di inviare qualsiasi cosa, perché una volta che il denaro è andato potrebbe essere impossibile farlo tornare indietro.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Finanza Personale

Clicca qui

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Ruth Saldanha

Ruth Saldanha  è senior editor di Morningstar.ca