Le aziende che promuovono l’equità di genere sono un buon investimento?

Le donne stanno pagando il prezzo più alto della pandemia. E si ampliano le disuguaglianze già esistenti prima della crisi. Eppure, le ricerche mostrano che la diversità crea valore per azionisti e investitori.

Sara Silano 10/02/2021 | 17:30

Donne in finanza

Le donne a capo di uno Stato o di un governo sono una ventina in tutto il mondo. Ma nelle nazioni dove sono presenti, come nel nord Europa o in Nuova Zelanda, la gestione della pandemia è stata migliore. Studi recenti, incluso uno di McKinsey di maggio 2020, indicano che le aziende che prendono in seria considerazione i temi dell’equità di genere e dell’inclusione ottengono risultati finanziari migliori. Nonostante questi dati, le donne stanno pagando un prezzo più alto degli uomini a causa degli effetti sull’economia del Covid-19. Secondo le statistiche di UN Women, in Europa e Asia centrale, oltre il 15% ha perso il lavoro e un altro 41% ha visto ridursi lo stipendio tra aprile e giugno 2020. Il calo si è registrato anche in altre aree, incluso il nord America.

Le ragioni sono diverse, tra cui il maggior impiego delle donne nei settori più colpiti dalla crisi, come il commercio al dettaglio o la ristorazione, ma anche in attività legate alla cura delle persone o di altro tipo dove non godono di tutele sanitarie o previdenziali. Inoltre, il gap salariale rimane altro. Secondo l’International trade union confederation, la remunerazione femminile è il 77% di quella maschile a livello mondiale e al ritmo con cui il divario si sta chiudendo, non arriveremo alla parità fino al 2069.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Visita il nostro sito dedicato agli indici Morningstar

Clicca qui.

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies