Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino ETF N.11 del 27 ott – 30 nov 2020

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 30/11/2020 | 10:33
Facebook Twitter LinkedIn

DWS ha comunicato il 30 novembre di aver ridotto le commissioni di gestione su 20 ETF Xtrackers, di cui 18 quotati su Borsa Italiana, e di un ETC sull’argento. Queste riduzioni entreranno in vigore dal prossimo mercoledì 2 dicembre 2020 e hanno ad oggetto replicanti le cui masse ammontano complessivamente ad oltre 10 miliardi di euro.

J.P. Morgan Asset Management ha lanciato in data 12 novembre il nuovo JP Morgan Carbon Transition Global Equity UCITS ETF. Il nuovo ETF replica il Carbon Transition Global Equity Index di J.P. Morgan Asset Management, un indice proprietario costruito con l’obiettivo di ottenere una significativa riduzione delle emissioni di Co2 senza utilizzare criteri di esclusione o deviazioni di settore.

Legal & General Investment Management ha lanciato lo scorso 11 novembre l’L&G Clean Energy UCITS ETF. Il fondo, che replica il Solactive Clean Energy Index NTR, è stato quotato su diverse Borse europee, tra cui Borsa Italiana.

In data 28 ottobre, Tabula Investment Management Limited, provider europeo basato a Londra e specializzato in gestione passiva obbligazionaria, ha annunciato il lancio del Tabula US Enhanced Inflation UCITS ETF (TINF), che combina un portafoglio TIPS con l’esposizione all’inflazione attesa negli Stati Uniti (breakevens). Tabula, in collaborazione con Bloomberg, ha realizzato il Bloomberg Barclays US Enhanced Inflation Index che fornisce esposizione all'inflazione realizzata investendo in titoli del tesoro US indicizzati all'inflazione (TIPS) con scadenze tra 1 e 15 anni. L’inflazione attesa viene invece ricavata con due Total Return Swaps (con roll mensile) dove da un lato si ricevono i proventi di un portafoglio di TIPS con scadenze a 7-10 anni e dall’altro si pagano i proventi di un portafoglio di US Treasury sempre con scadenza 7-10 anni. Il differenziale dei flussi fornisce un'esposizione liquida e reattiva alle oscillazioni sull’inflazione attesa a medio termine. L'Indice è calcolato giornalmente e ribilanciato mensilmente.

Lo scorso 27 ottobre, Invesco ha quotato su Borsa Italiana Invesco Euro Corporate Hybrid Bond UCITS ETF Dist, esposto a bond ibridi emessi da società non finanziarie europee. “I titoli ibridi sono una tipologia speciale di obbligazioni – si legge nel comunicato stampa – Pagano cedole come altre obbligazioni, ma sono emesse in modo perpetuo o con scadenze molto lunghe, cosa che le rende simili alle azioni. Tuttavia, è la loro subordinazione all'interno della struttura di capitale dell'emittente che li rende potenzialmente interessanti per gli investitori. Situati appena al di sopra del common equity, gli ibridi in genere offrono rendimenti più elevati rispetto al debito senior dello stesso emittente. Inoltre, circa il 75% dei titoli ibridi è emesso da società con un rating di credito investment grade.”

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar