I mercati europei hanno ancora margini di crescita, ma l’Italia rischia di perdere il treno

Per Alessandro Tentori (AXA IM) la grande liquidità a disposizione e il fatto che gli investitori siano ancora scarichi di rischio sono elementi che potrebbero spingere i listini nella seconda parte dell’anno. La BCE gioca un ruolo fondamentale. La crisi rappresenta anche un’opportunità, ma forse non per l’Italia. 

Valerio Baselli 14/07/2020 | 09:31

 

 

Nel secondo trimestre dell’anno l’indice Morningstar Eurozone NR ha guadagnato il 24%. Tuttavia, rimangono dei grossi punti di domanda: le previsioni economiche tutt’altro che ottimistiche; lo stallo relativo alla Brexit e le sue possibili conseguenze; senza dimenticare l’incognita del prossimo Consiglio europeo che dovrà decidere sul cosiddetto Recovery Fund. Quali tra questi elementi avrà più peso? Cosa ci si deve aspettare sui mercati europei per la seconda metà dell’anno?

“Se è vero che ogni crisi è anche una opportunità, allora temo che lo sia per molti paesi, ma non per l’Italia”. Quali sono gli elementi che supportano tale posizione piuttosto negativa sul nostro paese?

Una delle conseguenze della crisi del Covid19 sarà l’esplosione dei debiti pubblici dei paesi europei. È una cosa che deve destare una seria preoccupazione negli investitori oppure tutto sommato può essere una situazione sostenibile? Quali opportunità nel reddito fisso?

Ne abbiamo discusso con Alessandro Tentori, responsabile investimenti di AXA Investment Managers Italia.

L’intervista è stata registrata in data 7 luglio 2020.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies