2 titoli Usa che hanno vantaggio competitivo

Il segmento della ristorazione di solito non ha Economic moat. Ma, dicono gli analisti di Morningstar, McDonald riesce a mantenerne uno ampio anche durante l’emergenza Coronavirus. Fra gli industriali 3M spicca per i suoi asset intangibili.

Marco Caprotti 21/04/2020 | 13:38

Il settore della ristorazione è andato sotto pressione dopo che in molti paesi ci sono state restrizioni alla mobilità per cercare di contrastare il contagio di Coronavirus. “I provvedimenti variano da regione a regione ma, in generale, ci aspettiamo un calo dell’attività dei ristoranti per i prossimi due mesi e una ripresa a macchia di leopardo nel corso della seconda metà del 2020”, spiega R.J. Hottovy, analista di Morningstar in un report del 27 marzo 2020. “In questo settore gli investitori dovrebbero preferire quei player che possono essere più aggressivi quando si tratta di contenere i prezzi, che hanno sviluppato buone piattaforme Internet e che hanno bilanci in salute”.

Un indentikit che, secondo l’analista, si adatta perfettamente a McDonald’s (Rating: 4 stelle. Fair value: 205 dollari. Sconto dell’11%). La catena di fast food, inoltre, secondo Hottovy, può contare anche su un elemento che la differenzia da altri player della ristorazione: un vantaggio competitivo (Economic moat) ampio. “Questo è un segmento in cui, di solito, a causa degli inesistenti costi di switch, della forte concorrenza e delle basse barriere all’entrata di competitor è difficile avere un Economic moat”, dice l’analista. “McDonald’s, invece, riesce ad averne uno ampio. Il nostro giudizio sul moat si basa su un mix di vantaggi strutturali e intangibili fra cui: un marchio riconosciuto a livello globale, un sistema di franchising che permette il miglioramento della produzione in ogni punto vendita e forti economie di scala. Queste qualità sono state essenziali per trasformare il gruppo nella più grande catena di ristorazione del mondo”.

McDonald’s nel 2019 ha generato un fatturato di 100 miliardi di dollari con i suoi ristoranti (sia quelli di proprietà che in franchising), rappresentando il 4% delle vendite mondiali. “E’ quasi il doppio di quanto realizzato da concorrenti come Yum Brands (53 miliardi)”, dice l’analista. “Crediamo che McDonald’s abbia la possibilità di competere per acquistare le quote di mercato che saranno perse dalle società più piccole che avranno difficoltà a sopravvivere a estesi periodi di restrizioni legate al Coronavirus e alla minore affluenza di clienti”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Vai nella sezione Azioni per altre analisi sull'equity

Clicca qui

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
3M Co158,15 USD3,99
McDonald's Corp187,72 USD1,56
Yum Brands Inc90,24 USD2,49

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Condizioni generali d'uso        Cookies