Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino ETF N.3 del 25 feb – 30 mar 2020

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 30/03/2020 | 09:28
Facebook Twitter LinkedIn

Lo scorso 18 marzo, BlackRock ha annunciato il lancio di tre nuovi Exchange traded fund obbligazionari ultrashort che adottano principi ambientali, sociali e di governance (ESG): l’iShares USD Ultrashort Bond ESG UCITS ETF, l’iShares EUR Ultrashort Bond ESG UCITS ETF e l’iShares GBP Ultrashort Bond ESG UCITS ETF. In Italia, i tre nuovi ETF ESG di iShares sono registrati e disponibili solo per clienti professionali e investitori qualificati, mentre non sono quotati alla Borsa Italiana.

In data 6 marzo, BlackRock ha comunicato di aver ampliato la propria gamma di Exchange traded fund con tre nuovi prodotti orientati agli investitori che desiderano gestire i rischi di lungo termine connessi a fattori ambientali, sociali e di governance (ESG). I tre nuovi prodotti sono: iShares MSCI EMU SRI UCITS ETF; iShares $ Corp Bond ESG UCITS ETF e iShares Smart City Infrastructure UCITS ETF. In Italia, i tre nuovi ETF ESG di iShares sono registrati e disponibili solo per clienti professionali e investitori qualificati, mentre non sono quotati alla Borsa Italiana.

WisdomTree ha annunciato lo scorso 4 marzo il lancio di un ETF che mira a fornire agli investitori esposizione sulla crescita della domanda e l’uso delle tecnologie di accumulo di energia e, in particolare, sulle batterie. Il WisdomTree Battery Solutions UCITS ETF, disponibile anche  su Borsa Italiana, mira a replicare l’andamento dei prezzi e dei rendimenti, al lordo di commissioni e spese, dell’indice WisdomTree Battery Solutions Index, e  si caratterizza per un total expense ratio (TER) dello 0,40%.

Rize ETF ha lanciato in data 25 febbraio in Borsa Italiana il suo primo ETF disponibile per il mercato italiano, focalizzato sui temi della cybersecurity e della privacy dei dati: il Rize Cybersecurity and Data Privacy UCITS ETF.

Lyxor ha quotato lo scorso 25 febbraio su Borsa Italiana tre nuovi ETF che consentono un'esposizione sostenibile alle obbligazioni High Yield. I tre ETF – che coprono i segmenti USD High Yield, EUR High Yield e Global High Yield – replicano indici Bloomberg Barclays MSCI Sustainable SRI, i quali applicano filtri di sostenibilità all'universo obbligazionario per ridurre l'esposizione a emittenti coinvolti in attività controverse e con basso rating ESG. La nuova gamma di Lyxor ETF presenta un TER dello 0,25%.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar