3 titoli per investire in Asia

China Telecom, SJM Holdings e Shanghai Pharmaceuticals Holding secondo gli analisti di Morningstar hanno business solidi, interessanti prospettive di crescita e prezzi vantaggiosi.

Francesco Lavecchia 14/01/2020 | 13:09

China Telecom è il primo operatore cinese nel segmento di rete fissa ed è stato tra i maggiori beneficiari della riorganizzazione del settore telecom promossa dal governo nel 2008 che ha prodotto una redistribuzione delle quote di mercato nel segmento mobile. Il suo numero di clienti wireless è cresciuto di otto volte superando quota 300 milioni e permettendo all’azienda di ammortizzare meglio i costi fissi della gestione della rete e, dunque, di aumentare la profittabilità del business. Nello stesso periodo China Telecom è stata in grado di raddoppiare il numero di sottoscrittori per i servizi di banda larga anche grazie al cross-selling tra utenti della rete fissa e mobile e a nuovi investimenti volti a potenziare la sua rete Internet. Inoltre, la joint venture con Tower Company dovrebbe permetterle di accelerare il lancio della sua rete 5G e di ridurre il peso degli investimenti. 

3Q al top per China Telecom
“I dati del terzo trimestre mostrano come China Telecom sia stata in grado di fare meglio dei suoi competitor. I ricavi da servizi telefonici sono cresciuti dell’1,8% (rispetto al + 0,3% medio dell’industria), i clienti mobile sono aumentati di circa 7 milioni di unità (circa il 50% del totale dei nuovi utenti) e il reddito operativo è salito dell’8,9%”, dice Dan Baker, analista azionario di Morningstar. “Nei prossimi cinque anni ci aspettiamo che la crescita degli utenti mobile e del segmento banda larga facciano da traino al progresso dei ricavi che, in base alle nostre previsioni, dovrebbe attestarsi attorno al 3% nei prossimi cinque anni. In base a queste ipotesi la stima del fair value del titolo è pari a 4,90 dollari di Hong Kong” (report aggiornato al 28 ottobre 2019). 

SJM Holdings più forte delle debolezze di breve periodo      
SJM Holdings è una delle sei società uniche concessionarie di licenze per la gestioni di casinò nella regione di Macao. L’azienda opera in un mercato oligopolistico a causa delle elevate barriere all’ingresso di nuovi competitor e questo le permette di macinare rendimenti del capitale elevati (Economic moat pari a medio). 

“Negli ultimi tempi la difficoltà nello spostare soldi dalla Cina continentale ha impattato negativamente sulla domanda del gioco d’azzardo, ma a nostro avviso a favore delle aziende del settore ci sono importanti driver di lungo periodo”, dice Chelsey Tam, analista di Morningstar. “Il primo riguarda il basso tasso di penetrazione della regione di Macao, se comparata con altre mete del gioco d’azzardo. Al momento, infatti, solo il 2% dei cinesi visita Macao (nel caso di Las Vegas la percentuale di americani che la visitano è del 12%), ma questo numero è destinato a salire in maniera significativa nei prossimi anni per via della crescita del reddito medio della popolazione, del numero delle famiglie abbienti e del miglioramento delle infrastrutture che consentiranno una miglior collegamento con la terraferma. Inoltre, l’azienda ha in cantiere di aprire nel 2020 un nuovo e più ampio casinò all’interno di un resort che avrà una capacità ospitativa molto più elevata di quello che andrà a sostituire”.

Le previsioni per i prossimi 10 anni indicano una crescita media dei ricavi del 4% e un’espansione del margine operativo che alla fine del periodo toccherà quota 9%. In base a queste ipotesi la stima del fair value è pari a 11,40 dollari di Hong Kong (report aggiornato al 6 gennaio 2020).

I trend demografici giocano a favore di Shanghai Pharmaceuticals Holding  
Shanghai Pharmaceuticals Holding è un’azienda che si occupa della distribuzione di medicinali alle catene di farmacie al dettaglio (da cui ricava il 70% dell’utile operativo), di cui è anche proprietaria, e della produzione di generici a basso costo (che conta per il restante 30%). Oltre il 65% delle sue entrate dall’attività di distribuzione proviene dalla Cina orientale, che è relativamente più ricca rispetto alle regioni interne. Ma a trainare la crescita dei ricavi, dicono gli analisti, sarà il trend demografico. “Il settore dell’healthcare in Cina è cresciuto più rapidamente del Pil (Prodotto interno lordo) e continuerà a salire anche nei prossimi anni a causa dell'invecchiamento della popolazione, dell'aumento dell'urbanizzazione, dell’espansione della classe media e della crescita dei tassi di malattia”, dice Jay Lee, analista di Morningstar.

“Il gruppo è il secondo player per dimensioni del giro d’affari in Cina nel segmento della distribuzione di farmaci e a nostro avviso potrà beneficiare anche delle politiche governative volte a facilitare ulteriormente il consolidamento del comparto a favore delle imprese più grandi. Nei prossimi cinque anni prevediamo un progresso medio del fatturato del 10% e stimiamo un fair value pari a 22,30 dollari di Hong Kong che vale al titolo un rating Morningstar di 4 stelle” (report aggiornato al 2 dicembre 2019).

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
China Telecom Corp Ltd ADR30,73 USD-2,94
Shanghai Pharmaceuticals Holding Co Ltd Class H12,50 HKD-1,11
SJM Holdings Ltd8,20 HKD1,86

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar