Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Falsi miti: I nomi “caldi” sono sempre “buy”

Amare un marchio e vedere il suo valore in Borsa continuare a crescere non sono buone ragioni per proseguire a comprarlo, anzi. Anche un’ottima azienda può essere un cattivo investimento se troppo cara. Quello che conta sono i fondamentali e le valutazioni.   

Valerio Baselli 25/09/2019 | 08:46

 

 

Valerio Baselli: Ho un cellulare Apple, faccio shopping su Amazon e sono cliente Netflix. Tre marchi che adoro e che continuano a salire in Borsa. Sono popolari, quindi li compro, giusto?

Non esattamente. Proprio perché sono molto popolari, tutti pensano che si tratti di ottimi investimenti e continuano a comprare, il che spinge il valore di Borsa sempre più in alto. Anche un’ottima azienda può essere un cattivo investimento se la si paga troppo caro.

Acquistare un titolo a 30, 40 o 50 volte gli utili di quella azienda, in generale, non è una buona idea. Le società che presentano un basso rapporto prezzo/utili e un basso rapporto prezzo/valore contabile sono spesso ignorate dal mercato, ma quelle tra loro con buoni fondamentali hanno ottime probabilità di sovraperformare, poiché, nel lungo periodo, il loro valore di mercato tende a coincidere col loro valore intrinseco.

Guarda il video Falsi miti: Solo i ricchi possono investire

Guarda il video Falsi miti: Fatti furbo, anticipa il mercato

Guarda il video Falsi miti: Un PAC è sempre una buona idea

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Amazon.com Inc1.765,73 USD-1,12
Apple Inc239,97 USD-0,22
Netflix Inc266,67 USD-4,09

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar