Bond e rendimento: meglio un fondo o un’emissione singola se si alzano i tassi?

I portafogli specializzati sul reddito fisso subiscono di più l’aumento del costo del denaro rispetto a un investimento su un solo titolo di debito. Ma, in quest’ultimo caso, mancano la ricerca e la diversificazione.

Marco Caprotti 21/11/2018 | 09:54

Si può investire in bond e tenerli fino alla scadenza per andare a caccia di rendimento? Anche in uno scenario di prossimi rialzi dei tassi? La risposta breve è sì. Ma ci sono casi in cui potrebbe non essere la strategia migliore da seguire.

Acquistare un bond dà un rendimento e se lo si tiene fino alla scadenza l’investitore riceve il capitale investito più gli interessi, a prescindere dalle fluttuazioni dei tassi di interesse. Chi investe in un fondo specializzato sui bond, invece, non ha la stessa certezza. La differenza fondamentale è che il gestore, come un manger di una strategia equity, sovrintende un pacchetto di asset il cui valore può variare ogni giorno. Il valore del portafoglio dipende dal prezzo di quegli asset alla fine di ogni seduta. Questo significa che il valore del pacchetto può variare anche se il gestore non fa niente.

In un periodo di rialzi del costo del denaro, che tendono a ridurre il valore di bond già esistenti rispetto a quelli di nuova emissione con tassi di interesse più alti, i bondholder orientati sui fondi possono vedere il loro investimento scendere. Il lato positivo è che spesso il gestore è capace di compensare il declino del prezzo spostandosi su carta high yield. La differenza fondamentale fra un fondo sui bond e un titolo singolo del reddito fisso è che nel primo caso ci sono buone possibilità che la cifra intascata sia differente, in meglio o in peggio, da quella investita. E, alla luce della politica monetaria restrittiva intrapresa dalla Federal Reserve a cui seguirà, prima o poi, quella simile della Banca centrale europea, sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che i tassi di interesse saliranno. Ci sono buone possibilità, insomma, che i bond presenti in un portafoglio di reddito fisso vedano scendere il valore nel tempo. Chi possiede emissioni singole non avrà lo stesso problema. Questo, però, non significa che chi ha fatto questa seconda scelta debba sentirsi completamente al sicuro.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies