Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Dividendi al top nel settore della salute

I titoli migliori, secondo gli analisti di Morningstar, sono Pfizer, Roche, Allergan e Medtronic.

Damien Conover, CFA 03/07/2018 | 10:20

 

 

Oggi parliamo di dividendi nel settore salute. Le società che ci aspettiamo possano pagare cedole generose nei prossimi anni sono quelle Large cap dei segmenti biotech e farmaceutico. La storia insegna che le loro cedole sono state sempre molto generose e sicure, e crediamo che possano continuare ad esserlo anche in futuro, dato che queste aziende sono in grado di generare enormi flussi di cassa e dunque di sostenere pay out elevati.

All'interno del comparto farmaceutico c’è Pfizer. Il gruppo statunitense ha buon potenziale di crescita, non è particolarmente esposto al rischio legato alla scadenza dei brevetti ed ha tutte le carte in regola per pagare dividendi generosi anche in futuro. Il titolo a nostro avviso è sottovalutato e riteniamo che il mercato non apprezzi come dovrebbe la pipeline di Pfizer che invece, secondo noi, permetterà all’azienda di generare i flussi di cassa futuri necessari a finanziare la politica di dividendo.

Un altro nome all'interno del settore farmaceutico-biotecnologico è Roche. Questo, a nostro avviso, è un titolo significativamente sottovalutato dal mercato e che paga un buon dividendo. Gli investitori non valutano in maniera adeguata il potenziale dei prodotti lanciati di recente. Grazie al forte posizionamento nei segmenti dell’oncologia e della sclerosi multipla, due aree in cui può esercitare un maggior potere contrattuale nei confronti dei clienti, Roche riuscirà a mantenere alti flussi di cassa e un elevato dividend yield anche nel futuro.

Il terzo nome all’interno del settore farmaceutico è Allergan, una società fortemente scontata dal mercato ma che a nostro avviso ha un forte potenziale di crescita dalle vendite di prodotti già lanciati e una leadership nel segmento dell’estetica grazie al suo prodotto di punta, il Botox, che crediamo sarà in grado di resistere alla concorrenza.

Al di fuori del settore farmaceutico ci sono alcuni titoli molto interessanti in ottica di dividendo, uno di questi è Medtronic. Il gruppo al momento non gode dei favori del mercato per via del ritardo con il quale sta lanciando i nuovi prodotti. Nonostante questo, però, l’azienda è molto ben posizionata all’interno dell’industria dei dispositivi medici per il trattamento di malattie croniche e riesce a esercitare un forte potere contrattuale nei confronti delle strutture ospedaliere. L’offerta di prodotti e servizi ad elevato valore aggiunto dovrebbe consentire all'azienda di generare flussi di cassa generosi anche nel futuro e dunque sostenere un ricco dividendo.

Quando si pensa alle cedole, dunque, questi sono i titoli che riteniamo meglio posizionati all’interno del settore della salute.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Allergan PLC184,71 USD0,60
Medtronic PLC111,83 USD-0,21
Pfizer Inc37,04 USD-0,66
Roche Holding AG Dividend Right Cert.299,85 CHF1,28

Info autore

Damien Conover, CFA  Damien Conover, CFA, is an associate director for Morningstar.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar