Quanto Bronzo fra gli Alternativi

Quasi tutti i fondi presenti nelle diverse categorie che formano questo universo hanno il più basso fra i giudizi positivi.

Marco Caprotti 21/06/2018 | 09:20
Facebook Twitter LinkedIn

Molto Bronzo e un solo Argento (fra i multistrategy). E’ questo quello che si può trovare, in termini di Analyst rating positivo nei diversi insiemi che formano l’universo dei fondi alternativi e sono coperti dall’analisi qualitativa di Morningstar 

Obbligazionario
BSF Fixed Income Strategies E2 EUR ha un rating Bronze. “La filosofia di investimento del team di gestione è quella di costruire un portafoglio dal rischio diversificato per fare in modo che non ci sia un elemento di pericolo predominante sugli altri”, spiega Ashis Dash, fund analyst di Morningstar in un report del 2 febbraio 2018. “Questo risultato viene ottenuto con un portafoglio formato da strategie value (che toccano i titoli, i settori, i paesi e la curva dei rendimenti) combinate con strategie del reddito fisso più classiche (duration, beta e valute). I temi di investimento sono stabiliti in base a considerazioni di tipo macroeconomico, di mercato e di credito con input che arrivano dal comitato strategico sugli investimenti e dal BlackRock Investment Institute. I team specializzati sui singoli settori forniscono le analisi top-down e bottom-up, ma ai gestori resta la decisione finale riguardo alle varie posizioni da tenere in portafoglio”.

Absolute Insight Emerging Market Debt Ap EUR(Bronze). “Il fondo ha il duplice obiettivo di generare un rendimento positivo per periodi rolling di 12 mesi e, sul medio termine, essere superiore al tasso Libid (London interbank bid rate) a tre mesi di quattro punti percentuali con una perdita massima inferiore al 3%”, spiega Irene Ruiz Espejo, fund analyst di Morningstar in un report del 28 marzo 2018 “Un meccanismo di stop-loss automatico per tutte le posizioni aiuta a contenere i ribassi del portafoglio. Questo offre agli investitori un’esposizione al debito dei paesi emergenti attraverso una selezione delle migliori idee di investimento long/short del team di gestione. Normalmente le singole posizioni hanno un peso del 3% e fino al 5-7% per le scommesse principali. Durante il suo mandato il gestore ha mancato, in alcuni periodi (2011, 2013) il primo obiettivo, ma ha raggiunto il secondo”.

Legg MasonWA Macro Opportunities Bond E USD Acc (Bronze). “Il fondo è un prodotto aggressivo all’interno della sua categoria”, spiega Dash in un report del 31 ottobre 2017. “L’obiettivo è quello di massimizzare il total return limitando la volatilità a un massimo del 10%. Per fare questo può prendere posizioni long o short sulle obbligazioni a livello globale, sui tassi e sui mercati valutari. Il processo di investimento inizia con le analisi top-down formulate dal comitato investimenti della società di gestione. Per selezionare gli investimenti, i gestori lavorano insieme ai manager settoriali che sono responsabili per lo stock picking. Il team costruisce un portafoglio che ha una parte core con un obiettivo di medio e lungo termine formato da carta ritenuta sottovalutata. Il processo viene completato con strategie di breve periodo con le quali il team gestisce attivamente la duration del portafoglio, il suo posizionamento sulla curva dei rendimenti e la volatilità. Lo stile di gestione attivo può portare a frequenti movimenti all’interno del portafoglio. Le posizioni short sono portate avanti attraverso l’uso di derivati”.

Azionario
Alken Absolute Return Europe (Bronze). “Il gestore cerca aziende sottovalutate dal mercato o i cui titoli siano stati dimenticati dagli investitori, oppure società la cui fonte di crescita degli utili non sia ancora stata scoperta”, spiega Mathieu Caquineau, fund analyst di Morningstar in un report del 12 giugno 2018. “Per dare una spinta alla performance il manager può decidere di tenere in portafoglio fino a 20 posizioni short. In questo caso il suo team cerca società in declino, con la profittabilità in calo o con ‘cattivi’ amministratori”.

Anima Star Europa Alto Potenziale A (Bronze)“Il portafoglio viene costruito su tre livelli”, spiega Francesco Paganelli, fund analyst di Morningstar in un report del 2 marzo 2018. “Il primo è formato da 50 posizioni long di azioni europee che rappresentano le best idea di investimento del team. I titoli sono scelti con un approccio tematico basato sulla situazione macro. Un altro passo è quello di calibrare l’esposizione netta del fondo all’equity in ogni momento. Questo viene fatto con la copertura attraverso posizioni short su future sull’indice. Infine viene utilizzato il pair trade, strategia che consiste nel trarre profitto dall’acquisto di un titolo forte e dalla contemporanea vendita di uno debole dello stesso comparto. In linea con il suo mandato absolute return e con l’obiettivo di protezione del capitale, il fondo può prendere posizioni nette short”.

Absolute Insight Eq Mkt Netrl Ap€ (Bronze). “Questo team, che fa della stabilità e coesione il proprio punto di forza. Ciascun membro è responsabile per la gestione di un numero variabile di pair trade (una strategia di arbitraggio non direzionale tra due titoli correlati)”, spiega Fatima Khizou, fund analyst di Morningstar in un report del 15 dicembre 2017. “Questi sono identificati prevalentemente facendo ricorso a un’analisi bottom-up dell’universo di investimento, in cui vengono prima individuati titoli con potenziale di crescita o di ribasso interessante, e viene poi implementata una strategia di copertura (tramite un indice di mercato, di settore o un’altra azione), in modo da avere un’esposizione neutrale al mercato. La gestione del rischio poggia, anche in questo caso, su meccanismi di stop-loss e vincoli su esposizione netta (+/- 10% degli asset) e beta (+/-0,15). Il fondo ha generato fin dal lancio un rendimento positivo superiore a un investimento in liquidità e con una volatilità estremamente contenuta. 

Multistrategy
BNY Mellon Glbl Rl Ret (EUR) A Acc (Silver). “Il gestore può muoversi sui mercati con flessibilità”, spiega Randal Goldsmith, fund analyst di Morningstar in un report dell’11 settembre 2017. “Il portafoglio è diviso fra titoli che cercano il rendimento (principalmente azioni) e strumenti che danno stabilità (bond e cash). Vengo anche utilizzati derivati (principalmente opzioni) per limitare le discese. Per decidere l’asset allocation il gestore utilizza gli analisti specializzati sui singoli temi della società”.

JPM Global Macro Opps D (acc) (Bronze)“L’approccio di investimento è di tipo top-down e cerca di tenere la volatilità al di sotto del 10%”, spiega Goldsmith in un report del 7 marzo 2018. “Di solito il gestore segue da sei a otto temi di investimento portati avanti attraverso 20-40 strategie individuali utilizzando un mix di titoli tradizionali e di derivati. La strategia viene portata avanti attraverso gruppi di azioni che possono essere molto concentrate (anche solo tre posizioni) e selezionate in base alle valutazioni, al momentum e alla solidità dei bilanci. Questo approccio dà molta discrezionalità al manager rispetto ad altri prodotti multistrategy”.

Future
AQR Mgd Futures UCITS A USD (Bronze). “Il fondo tratta circa 80 mercati attrraverso tre asset class (bond, valute e azioni)”, spiega Matias Möttölä, fund analyst di Morningstar in un report del 29 dicembre 2017. “La strategia incorpora un modello che blocca le posizioni quando gli asset hanno corso troppo basandosi su due criteri: le valutazioni e la velocità con cui i titoli sono cresciuti. La sezione di risk management della società è completamente indipentente e ha la facoltà di ridurre le posizioni se la volatilità del fondo sta aumentando troppo”.

L'analisi è stata realizzata con la piattaforma per professionisti finanziari, Morningstar Direct. Clicca qui per saperne di più sulle sue funzionalità.

Visita il mini-sito Morningstar dedicato a MIFID II.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.