Le nuove medaglie Morningstar

CAMBI DI RATING. Gli analisti avviano la copertura su quattro fondi disponibili in Italia. Altri tre hanno terminato il processo di revisione e uno è stato promosso.

Sara Silano 28/07/2016 | 09:17
Facebook Twitter LinkedIn

Sono quattro i fondi che hanno ricevuto per la prima volta il Morningstar Analyst rating a giugno e sono disponibili in Italia. Si tratta di Eurizon EasyFund Azioni Strategia Flessibile, Jupiter JGF Dynamic Bond, M&G Global Macro Bond USD e Schroder ISF European Equity Absolute Return.

I nuovi ingressi
Il primo, che investe in titoli governativi italiani e azioni ad alto dividendo europee e americane, ottiene un giudizio Neutral. Il gestore, Corrado Gaudenzi, che è anche a capo della ricerca quantitativa di Eurizon Capital, è responsabile della strategia dal lancio nel luglio 2010. Da quella data, il comparto ha ottenuto rendimenti corretti per il rischio superiori alla categoria dei Bilanciati flessibili globali in euro; tuttavia questi risultati sono stati ottenuti in larga parte nelle fasi di rialzo, più che nell’intero ciclo di mercato. Inoltre, dicono gli analisti di Morningstar, gli alti costi rappresentano una criticità per il fondo.

I comparti di Jupiter e Schroders ottengono entrambi un rating Bronze. Il primo ha una strategia obbligazionaria flessibile, che cerca di bilanciare la conservazione del capitale con la generazione di reddito e può contare sull’esperienza del gestore Ariel Bezalel, responsabile sin dal lancio nel dicembre 2012 e su quella del suo team di sette analisti. Il secondo, che deriva dalla decisione di Schroders di spostare il domicilio del comparto Cazenove European Equity Absolute Return dalle Cayman al Lussemburgo a febbraio 2014, può contare su un manager esperto, Steve Cordell, che combina approccio bottom-up (selezione dei titoli) e top down (analisi del ciclo economico).

Infine, il fondo di M&G ottiene un rating Silver. Il gestore, che dal lancio nel settembre 1999 è Jim Leaviss, è anche responsabile del reddito fisso per il retail. Gli analisti di Morningstar hanno un giudizio positivo sulle sue capacità di adottare un approccio flessibile sui mercati obbligazionari globali e delle valute con posizioni lunghe e corte (incluso l’uso di derivati). Dal 2009, il comparto ha battuto la categoria di appartenenza in ogni anno.

Fuori revisione
Sempre a giugno, Morningstar ha terminato il processo di revisione per tre fondi. Fidelity Japan e Mirabaud Swiss small e mid hanno ottenuto il rating Neutral, mentre Schroder European absolute target ha guadagnato il bronzo. Per i primi due, il giudizio segue l’arrivo di nuovi gestori, mentre per l’ultimo è legato al cambio dell’universo di investimento dalle azioni inglesi a quelle pan-europee, avvenuto ad aprile 2015.

Infine, è stato promosso da Neutral a Bronze il fondo BlackRock GF Asian Dragon (report di Grant Kennaway del 27 giugno), grazie soprattutto ai miglioramenti nel team di gestione. Alla guida c’è Andrew Swan, che è anche responsabile della ricerca fondamentale sulle azioni asiatiche e ha registrato ottime performance sia in BlackRock sia, in precedenza in JP Morgan. L’assunzione di due esperti come co-responsabili della ricerca ha permesso a Swan di concentrarsi di più sulla costruzione del portafoglio. Anche le commissioni sono competitive, aumentando l’appeal del fondo.

Cambi di Analyst Rating a giugno 2016

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia