Gli Etf emergenti ad alto dividendo hanno deluso

I replicanti high-dividend esposti ai paesi in via di sviluppo presentano diversi pregi, ma hanno sottoperformato la categoria. In Europa sono disponibili tre fondi di questo tipo. La ricerca Morningstar fa luce sui loro meccanismi, non sempre chiari.

Valerio Baselli 18/07/2016 | 09:49
Facebook Twitter LinkedIn

In un contesto di tassi di interesse vicini a zero, a volte anche negativi, l’attrazione degli investitori verso strategie propense a generare del reddito sembra una conseguenza ovvia. E gli operatori, dopo essersi rivolti alle offerte di questo tipo sui mercati sviluppati, guardano ora con interesse verso i paesi emergenti.

Gli Exchange traded funds hanno facilitato l’accesso a tale categoria di attività. Nei mesi di marzo, aprile e maggio, infatti, gli Etf domiciliati in Europa esposti alle strategie ad alto dividendo sui mercati in via di sviluppo hanno registrato dei record di raccolta. Oltre a fornire un reddito agli investitori, le aziende con una forte politica di distribuzione di dividendi tendono anche ad avere una migliore corporate governance. Tuttavia, gli investitori che pensano a una tale strategia per il loro portafoglio dovrebbero considerare anche altri aspetti oltre alla semplice generazione di yield.

Il team di analisti di Morningstar ha recentemente pubblicato uno studio su questa particolare asset class, dal titolo Under the Hood: Emerging-Markets Yields. Ecco le principali conclusioni.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy