I più visti ad aprile

Le interviste ai vincitori dei Morningstar Awards 2016, il nuovo Sustainability Rating e le valutazioni dei nostri analisti su fondi e titoli azionari sono stati i temi più seguiti sul Video center.

Valerio Baselli 12/05/2016 | 14:57

I contenuti più visti della nostra “Morningstar TV” hanno confermato l’interesse degli investitori verso l’eccellenza del risparmio gestito, con le interviste ai gestori premiati con il Morningstar Award, e la nuova valutazione di sostenibilità ESG. Senza dimenticare le scelte operative di portafoglio attraverso le analisi su fondi e titoli azionari.

Ecco la lista dei 10 dei video più visti sul sito di Morningstar nel mese di aprile 2016:

ANALISI: JPMorgan Global Income
L’anno scorso la categoria più popolare tra gli investitori europei è stata quella dei Bilanciati Moderati EUR – Globali. Tra questi, si distingue il comparto di JPMorgan orientato alla ricerca di reddito.

Strategic Beta, per ora è l’offerta che spinge
Per Emanuele Bellingeri (iShares), intervistato in occasione dei Morningstar Awards 2016, i prodotti a beta strategico vedranno un forte aumento delle masse nei prossimi anni, come negli Usa. Così come gli Etf socialmente responsabili.

In Italia c’è ancora valore
Secondo Marco Nascimbene (Ersel) il settore bancario italiano si risolleverà grazie agli aumenti di capitale previsti nei prossimi mesi. E su Piazza Affari si trovano ancora titoli che danno dividendi interessanti e sostenibili.

Gli investitori in bond devono ridurre le loro aspettative
I tassi ai minimi spingono i rendimenti obbligazionari ben al di sotto delle medie storiche. Ciononostante, ci sono ancora opportunità per chi punta al reddito fisso.

Cos’è e come funziona il Morningstar Sustainability Rating
Il nuovo giudizio di Morningstar offre agli investitori un modo per valutare i fondi sulla base del profilo di sostenibilità dei titoli sottostanti.

Draghi da 10 e lode
Secondo Matteo Villani (Vontobel), intervistato in occasione dei Morningstar Awards 2016, i subordinati bancari sono una forma di extra rendimento, ma devono essere maneggiati con molta cura. E promuove a pieni voti la Bce.

Sì al dividendo, se sostenibile
Secondo Alessandro Fonzi (Degroof Petercam), intervistato in occasione dei Morningstar Awards 2016, quando si tratta di selezionare le società in base alle cedole che staccano, occorre privilegiare la solidità. E nei bond c’è ancora valore.

ANALISI AZIONARIA: Apple
Apple batte i propri competitor grazie alla capacità di guadagnare e mantenere una solida base di consumatori fidelizzati. Il titolo è scambiato a sconto rispetto al fair value di 133 dollari per azione.

ANALISI AZIONARIA: Monsanto
Il gruppo americano abbina un solido posizionamento all’interno del settore e interessanti prospettive di crescita. Il titolo, però, continua a essere scambiato a sconto rispetto al fair value Morningstar pari a 120 dollari.

ANALISI: DNCA Invest Value Europe
Tra i cinque fondi vincitori dei Morningstar Italy Awards 2016 il comparto guidato da Isaac Chebar ha staccato i concorrenti nella categoria Azionari Europa Large Cap Value grazie all’ottima esecuzione di un robusto processo di investimento.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar in Francia e Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar