Il barile aiuta le Borse

Europa e Wall Street con il segno più. La ripresa del petrolio fa ben sperare sull’andamento della congiuntura mondiale. A Milano (+4,08%) si svegliano le banche. Fari su Mediaset. Bene Telecom e Fca. 

Marco Caprotti 08/04/2016 | 17:45
Facebook Twitter LinkedIn

Seduta positiva per le Borse europee. Anche Wall Street ha aperto l'ultima giornata della settimana all'insegna degli acquisti. A fare riscoprire agli investitori la propensione al rischio sui due lati dell’Atlantico è il rally del petrolio, nuovamente sostenuto anche dalle speranze per un congelamento della produzione da parte di membri e non dell'Opec in un incontro che si terrà a Doha il 17 aprile.

Milano su
A Milano (+4,08%) le ricoperture sui bancari hanno guidato i rialzi, con i titoli sostenuti anche dalle attese per l'approvazione a breve del piano del governo sulla ricapitalizzazione degli istituti di credito e sulla cartolarizzazione delle sofferenze. Corrono i titoli che sono stati maggiormente penalizzati nelle ultime sedute. Bene anche Telecom Italia mentre Fca ha recuperato dopo i recenti cali. In luce Mediaset in attesa del cda che dovrebbe approvare il deal con Vivendi.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.