Si avvisano gli utenti che al momento stiamo riscontrando dei problemi nella fase di registrazione ai servizi Premium e che è in corso la manutenzione ordinaria della sezione Portfolio. I due servizi torneranno operativi il prima possibile. Grazie per la pazienza.

Le Borse aspettano gli Usa

Europa volatile in attesa dei dati sull’occupazione americana. A Milano sale il risparmio gestito. Banche in altalena. Scende Fca dopo che si allontanata l’ipotesi di un accordo con Psa. New York si prepara a partire con il segno meno. 

Marco Caprotti 01/04/2016 | 13:09
Facebook Twitter LinkedIn

Seduta volatile per le Borse europee. Il mercato guarda oggi ai dati macro in arrivo oggi, in particolare quelli sul mercato del lavoro negli Stati Uniti che potranno dare ulteriori indicazioni sui tempi delle prossime mosse della Fed, dopo che il numero uno Janet Yellen ha detto di voler agire con molta prudenza per i prossimi rialzi del costo del denaro

A Piazza Affari ben comprato il risparmio gestito dopo la pubblicazione da parte dell'Esma del documento sulle linee guida per la remunerazione dei gestori che non prevede modifiche nel calcolo delle commissioni di performance. Volatili i bancari che dopo un avvio in forte calo sono ora contrastati. Fca debole, dopo le dichiarazioni del numero uno Sergio Marchionne che ha raffreddato gli entusiasmi su un possibile matrimonio con Psa.

New York negativa
Per quanto riguarda gli Stati Uniti, l’andamento dei future indica che Wall Street aprirà con il segno meno. Oltre ai dati sul lavoro oggi sono attesi i numeri dell’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero e il discorso del presidente della Fed di Cleveland Mester dal quale gli investitori sperano di avere maggiori indicazioni sul futuro dei tassi di interesse. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.