Stiamo facendo lavori di ordinaria manutenzione del sito, per cui potrebbero esserci momentanei e intermittenti interruzioni nel funzionamento. Ci scusiamo per il disguido e ti ringraziamo per la pazienza.

Rajiv Jain lascia Vontobel

Morningstar mette sotto revisione le strategie globali ed emerging markets. Benkendorf prende il posto dello storico gestore.

Facebook Twitter LinkedIn

Rajiv Jain, storico e pluri-premiato gestore di Vontobel AM, ha rassegnato le dimissioni, dopo più di vent’anni nella società, per “intraprendere una nuova iniziativa imprenditoriale” a fine maggio. Assumerà il suo posto come responsabile degli investimenti Matthew Benkendorf, che da 17 anni è nella casa di investimento, il quale diventerà anche gestore delle strategie Global ed emerging markets equity, entrambe finite sotto revisione da parte degli analisti di Morningstar (in precedenza erano Silver).

Un team solido
Benkendorf è tra i più longevi membri del team azionario di Vontobel ed è supportato da una valida squadra di analisti che condividono la filosofia di investimento che ha portato al successo dei fondi globali e sui mercati emergenti. Tuttavia, l’addio di Jain pone qualche preoccupazione sul futuro dei comparti e la stabilità del team, ragion per cui essi sono finiti under review. Inoltre, Jain era responsabile delle strategie sull’Europa e l’Asia (escluso il Giappone). Gli subentreranno Donny Kranson per la prima e Brian Brandsma per la seconda (entrambi i comparti non sono coperti da Analyst rating).

Una storia di successo
Sotto la gestione di Jain, i fondi global ed emerging markets hanno battuto il 95% dei concorrenti nei dieci anni fino a fine febbraio 2016 in termini di Morningstar risk-adjusted return. Il team responsabile è cresciuto da tre persone nel 2002 a 14 nel 2015 (più diversi trader) e in passato ha avuto un basso turnover dei suoi componenti. Il gestore ha avuto un ruolo fondamentale nel successo delle strategie azionarie, tanto che è stato premiato prima negli Stati Uniti (2012) e poi in Europa (2013) come miglior gestore dell’anno, ma gli analisti ritengono improbabile che la sua partenza determini seri cambiamenti nel solido processo di investimento. Tuttavia, esistono preoccupazioni in merito alla reazione dei sottoscrittori, quindi a eventuali deflussi di massa (in particolare per la strategia sui paesi emergenti, che ha un patrimonio in gestione di circa 27 miliardi di dollari), e alla possibilità che alcuni analisti seguano Jain nella sua nuova attività. Di conseguenza, l’Analyst Rating dei fondi è under review fino a quando il team di ricerca di Morningstar incontrerà il nuovo responsabile per determinare l’impatto della partenza inaspettata di Jain sul potenziale dei comparti.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Vontobel Emerging Markets Eq B USD688,65 USD-2,40Rating
Vontobel Global Equity B USD335,18 USD-0,27Rating

Info autore

Sara Silano e Francesco Paganelli  Sara Silano è caporedattore di Morningstar in Italia. Francesco Paganelli è fund analyst di Morningstar EMEA.