Il mattone mostra i muscoli

Il real estate americano sta mandando i segnali di una ripresa solida. La situazione è vantaggiosa per l’economia e per il mercato equity, non solo in America. Le valutazioni sono alte, ma esistono delle opportunità. 

Marco Caprotti 19/05/2015 | 11:35
Facebook Twitter LinkedIn

Il real estate questa volta sembra voler fare sul serio. Una buona notizia non solo per i proprietari di immobili ma, più in generale, per l’economia Usa che potrebbe tornare a fare da volano a quella globale.

L’Housing market index elaborato dalla National Association of  Home Builder (Nahb, la principale associazione dei costruttori Usa) per aprile ha toccato quota 56 punti, dai 52 segnati ad aprile (ogni risultato sopra 50 indica fasi di espansione). Ancora più importante, l’indicatore che misura le attese per i sei mesi seguenti è salito di cinque posizioni, arrivando a 64.

La congiuntura festeggia
Questi numeri vanno inquadrati nel contesto generale della congiuntura americana. Il real estate rappresenta circa il 5% dell’intero Pil Usa, ma ha un forte impatto sull’attività economica generale. Secondo i dati dell’Nahb, il segmento dei servizi immobiliari (idraulici, elettricisti, imbianchini, eccetera) influisce su un altro 13% del Pil. Il segmento delle costruzioni, inoltre, da solo rappresenta il 7% dell’occupazione. In base ai dati dell’Ufficio americano di statistica, circa un terzo delle spese mensili delle famiglie yankee sono collegate alla casa.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Lowe's Companies Inc231,07 USD-0,32Rating
The Home Depot Inc369,20 USD-0,55Rating

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy