Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Bollettino Morningstar N.10 del 16 - 20 marzo 2015

In sintesi le novità nell'industria del risparmio.

Azzurra Zaglio 17/03/2015 | 17:31

Aria di acquisizione in casa Cordea Savills. La società di gestione immobiliare ha infatti annunciato il "pronti, via!" all'acquisizione di SEB Asset Management AG per 21,5 milioni di euro. SEB AM è controllata dalla banca svedese, SEB AB e consta di 134 professionisti (tra Francoforte e Singapore) che gestiscono circa 10 miliardi di euro di asset globali nel ramo immobiliare. Con questa operazione, Cordea Savills e SEB mettono a punto un accordo di cooperazione allo scopo di fornire servizi di investimento immobiliare ai clienti del gruppo SEB e di accrescere il valore di Cordea Savills sul mercato europeo e asiatico. Un obiettivo che si compie anche nel cambio di denominazione da Cordea Savills a Savills Investment Management, così da mettere in luce l’importanza strategica di Cordea Savills all’interno del gruppo Savills e di beneficiare della notorietà di un brand più conosciuto a livello globale. Al tempo stesso Cordea Savills  continuerà a conservare la piena indipendenza operativa. Barbara Knoflach, attuale Ceo di SEB AM, lascerà la società nel corso dell’operazione.

Convegno Morningstar al Salone del Risparmio. Venerdì 27 marzo, la Sala 2 ospiterà la conferenza Voluntary Disclosure e capitali detenuti all'estero: come regolarizzarli e come investirli organizzata da Morningstar Italy in collaborazione con lo studio legale e tributario milanese, Studio Russo De Rosa Associati. Un'ora e mezza per fare il quadro sulla nuova normativa in atto da appena tre mesi e interrogarsi sul suo impatto sugli investimenti. Interverranno Leo De Rosa, Managing Partner dello Studio Russo De Rosa Associati, Federico Pitocco, Business Development Manager di MIM (Morningstar Investment Management) e Gianluca Serra, Responsabile Wealth Advisory di Kairos Julius Baer. 

Russell Investments sceglie Michele Caronti come Director, Head of Institutional Italia per guidare il business istituzionale sul mercato locale. Riporterà a Thomas Schneider, Country Head per l’Italia, e si occuperà di proporre i servizi e le soluzioni di investimento del gruppo al segmento institutional domestico. Nel 2010 Caronti ha fondato London Capital Advisors, una società di advisory per clienti istituzionali e ha precedentemente svolto ruoli di responsabilità per la distribuzione in Italia di derivati e prodotti strutturati.

Si amplia il team globale fixed income di Amundi London con l'ingresso di due nuovi gestori senior CFA specializzati in questa asset. Myles Bradshaw sarà Head of global aggregate strategies portando con sè quasi 20 anni di esperienza nel settore. Egli proviene da PIMCO dove seguiva la strategia macro europea. David Ric invece sarà Head of absolute return strategies e vanta un percorso professionale nell'industria decennale, prima come giornalista finanziario, poi come analista e infine come responsabile strategie di portafoglio in BlackRock.

"L'ultimo miglio" è l'innovativo servizio di consulenza evoluta per l'investitore privato messo a punto da Banca Ifigest e Fundstore.it, piattaforma online della Banca. Un servizio creato ad hoc dalla parte del cliente retail che si pone l'obiettivo di aumentare le probabilità di raggiungere rendimenti concreti e reali dai propri investimenti in fondi azionari. Da un lato consiste nella creazione di un portafoglio personalizzato in comparti equity internazionali selezionando i migliori gestori, sulla base di indicatori statistico-matematici. Dall'altro mira a costruire un piano operativo per disciplinare il comportamento dell'investitore durante tutto il periodo di investimento. Banca Ifigest verificherà giornalmente l’eventuale raggiungimento delle soglie prefissate per consolidare le plusvalenze derivanti dall’andamento positivo del mercato, oppure evitare ribassi e monitorerà mensilmente l’operato dei gestori dei fondi scelti. L'investitore avrà così un conto corrente online di Banca Ifigest dedicato solo all'operatività in fondi e si avvarrà di Fundstore.it per scegliere e acquistare senza commissioni e spese di gestione i fondi di proprio interesse. 

H2O Asset Management, società specializzata in global macro multi-strategies di Natixis Global Asset Management, lancia in Italia quattro nuovi comparti Ucits a cavallo tra gli investimenti tradizionali e quelli alternativi. H2O Adagio, H2O Allegro, H2O MultiBonds eH2O MultiStrategies possono investire in obbligazioni sovrane investment grade, nell’high yield e nei mercati valutari. H2O MultiStrategies inoltre può investire anche nell'azionario. Non ci sono limiti geografici di mercati. I nuovi fondi saranno distribuiti da Natixis GAM.

Arriva sul mercato italiano il primo fondo che può investire il 100% del proprio portafoglio in azioni cinesi di classe A. La scuderia è East Capital, prima società nordeuropea ad aver ottenuto recentemente la licenza QFII che consente di aumentare l'allocazione dei propri portafogli in titoli societari cinesi quotati sul mercato locale. Il nuovo prodotto è East Capital Lux China di diritto lussembughese, con la possibilità di investire l'intero portafoglio in azioni cinesi di classe A attraverso lo Stock Connect Program che collega le borse di Hong Kong e Shanghai. Le azioni di classe A cinesi sono quotate sulle borse di Shanghai e Shenzhen e sono denominate in renminbi. Sarà gestito dal team dedicato al mercato asiatico, guidato da Karine Hirn, Partner e Co-Founder con sede a Shanghai.

Carmignac guarda al target "pensionati" con una nuova soluzione di integrazione del reddito, lanciando un'asset class con distribuzione mensile dei proventi per il fondo Carmignac Portfolio Patrimoine. Le nuove quote puntano a generare su base mensile un dividendo del 5% l’anno, per gli investitori che mirano a ottenere un reddito regolare dai propri investimenti. L'approccio è lo stesso del fondo base Patrimoine che consiste in una gestione flessibile, senza vincoli geografici, settoriali e di dimensione titoli. 

Polis Fondi Sgr ha istituito accordi contrattuali con IDeA FIMIT Sgr per conto del fondo Centro delle Alpi real estate con il fine di acquistare un portafoglio di immobili a reddito, attualmente detenuti da un fondo riservato gestito da IDeA FIMIT Sgr. Il comparto Centro delle Alpi real estate si affianca ai due giovani (dicembre 2014) strumenti immobiliari chiusi riservati, Asset Bancari V e Consortium. Polis Fondi Sgr accresce così le masse in gestione e amplia il numero di banche partecipanti ai fondi dedicati ai distressed assets bancari, salendo a quota 32 istituti finanziari.

Il bollettino è aggiornato settimanalmente con le novità più importanti dell'industria del risparmio gestito.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar