Bollettino Morningstar N.4 del 2 - 6 febbraio 2015

In sintesi le novità nell'industria del risparmio.

Azzurra Zaglio 03/02/2015 | 18:05

Loomis Sayles & Company inserisce Esty Dwek quale nuovo Strategist globale sui mercati emergenti. Da Londra, riporterà a Peter Marber, Responsabile dei mercati emergenti e a Christine Kenny, Co-managing director della sede londinese di Loomis Sayles. Dwek sarà responsabile per l’analisi dei trend dei mercati emergenti e per la formulazione di raccomandazioni sui mercati emergenti a livello paese e di asset allocation. Prima di questa nomina, Esty Dwek è stata Strategist degli investimenti in Hsbc a Londra per quasi sei anni.

Il team di Sofia Sgr si rafforza con l'arrivo di Alessandro Borsani che con un passato incentrato nella consulenza e intermediazione finanziaria per diverse società in fase di Ipo porta la sua expertise nell'Advisory per la clientela private. L'obiettivo di Sofia Sgr è infatti quello di dirigersi sempre più verso il wealth management dei propri clienti, ben oltre la tradizionale asset allocation.

Ezio Brenna è il nuovo Direttore Generale di CFO Gestioni Fiduciarie Sim (nuova fiduciaria nata con l'acquisizione di CFO dell'intero capitale di UBI Gestioni Fiduciarie Sim). Si è voluto nominare un professionista esterno dalla grande esperienza dirigenziale in grado di potenziare i servizi di gestione fiduciaria e svilupparne il business. Brenna porta con sè un importante track record nella direzione di diverse realtà italiane, quali Gruppo Banca Sella, Gruppo Banco Desio, Anima SGR, Banca Popolare Commercio e Industria, Cassa Lombarda e Credito Italiano. Con il suo arrivo è stato definito anche il nuovo Consiglio di amministrazione composto da Andrea Caraceni, Massimo Gionso, Corrado Pachera, già amministratori di CFO, e da due esponenti della finanza bresciana: il Presidente, Sebastiano Di Pasquale, già Presidente di UBI Fiduciaria e Amministratore delegato di Capitalgest, e Roberto Vincenzi, dirigente del gruppo UBI.

Swiss & Global Asset Management rende disponibile all'investitore retail italiano il fondo multi asset, multi strategy e multi manager JB Multi Asset Strategic Allocation. La strategia di investimento a bassa volatilità, disponibile dal 2008 per la clientela istituzionale, è gestita dal team MACS (Multi Asset Class Solutions) del gruppo, sotto la guida di Massimo De Palma. Il comparto investe in un ampio spettro di strumenti con un budget di rischio complessivo predefinito, espresso in termini di Var (Value at Risk) nella misura del 3% mensile (equivalente ad una volatilità massima di circa il 4,5% su base annua).

UBS Global Asset Management Italia ha scelto Luca Matassino quale nuovo Head of Advisory Business. Matassino, nella sede di Milano, si occuperà del business wholesale, unità supervisionata dall'amministratore delegato Giovanni Papini e gestirà i rapporti con tutto i canali distributivi del mercato italiano (reti, promotori finanziari indipendenti, private banker e consulenti).

EFPA Italia, su indicazioni anche di EFPA Europe relative al nuovo contesto normativo europeo (MIFID Review) e dopo la valutazione del comitato scientifico, ha deliberato la riqualificazione dei requisiti di accesso alla certificazione DEFS, Diploma European Financial Services. Con decorrenza già dal 2015, sarà quindi previsto per tutti i promotori finanziari iscritti all'albo nazionale un percorso dedicato per accedere all'esame finale, articolato in tre giornate di formazione in aula. Tale decisione avvicina consulenti, promotori finanziari attivi e iscritti all'albo Apf. 

Al via il 21° Congresso Nazionale degli Operatori Finanziari, evento nazionale di Assiom Forex (The Financial Markets Association of Italy). La due giorni (6 e 7 febbraio) è occasione di dibattito e approfondimento sui temi caldi del mercato e si concluderà con primo discorso dell'anno ufficiale del Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Il Congresso è sponsorizzato da Deutsche Bank e quest'anno, per la prima volta, ha deciso di accogliere nei due giorni precedenti l'ACI World congress, la kermesse annuale dell'associazione internazionale, i cui sponsor sono Intesa SanpaoloBanca Imi.

Mirabaud Asset Management inserisce quattro nuovi esperti nel team fixed income di Londra sotto la guida di Andrew Lake. André Broijl, Bert Hospers, Sai Kit Lam eGeorge Luijkx rafforzano e compongono il team con focus sul credito.

BNP Paribas Securities Services ha ricevuto l'incarico di fornire servizi di custodia e post-trade a quattro importanti banche italiane: Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Banca Popolare dell’Alto Adige e Banco Credito Popolare. BNP Paribas Securities Services fornirà loro una gamma di servizi che includono il regolamento e la custodia in vista del passaggio dell'Italia alla nuova piattaforma elettronica centralizzata di regolamento delle transazioni in titoli TARGET2-Securities (T2S), prevista per giugno. T2S è un sistema di regolamento armonizzato a livello paneuropeo concepito per migliorare l'efficienza e la stabilità dei mercati finanziari principalmente facilitando il regolamento dei pagamenti cross border. La nuova piattaforma sarà introdotta in 4 fasi: la prima a giugno che comprenderà l'Italia e parte della Svizzera e della Grecia.

 

Il bollettino è aggiornato settimanalmente con le novità più importanti dell'industria del risparmio gestito.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar