Crown Castel, su i profitti grazie agli smartphone

La crescita della domanda dei telefonini di ultima generazione è un trend di lungo periodo che gioca a favore del gruppo americano. Da inizio anno il titolo ha guadagnato il 16%, ma continua a essere scambiato a sconto rispetto al nostro fair value. 

Francesco Lavecchia 23/12/2014 | 10:10
Facebook Twitter LinkedIn

Crown Castel fa peggio dell’S&P500, ma resta una delle migliori idee di investimento di Morningstar nel settore telecom. Da inizio anno il titolo del gruppo americano attivo nel business delle infrastrutture wireless è salito del 16%, ma paga un gap di circa 700 punti base rispetto al suo mercato di riferimento e continua a essere scambiato a sconto di circa il 15% rispetto al nostro fair value che è pari a 90 dollari per azione.

Ci sono diversi fattori che rendono il mercato delle torri di trasmissione estremamente redditizio. Uno è legato ai costi di switch che sopportano le compagnie telefoniche nel passare a un diverso fornitore, che non sono solo quelli relativi alla perdita del canone di affitto ma riguardano anche i tempi e le spese legate alla customizzazione del servizio. C’è in gioco, poi, anche un effetto di network: se un operatore di telefonia è presente su una torre, lo vorranno essere anche i suoi competitor in modo da poter servire quella determinata area. Mentre il più importante è quello legato alle grandi economie di scala, data l’elevata incidenza dei costi fissi legati all’implementazione della rete di trasmissione.

Le previsioni degli analisti
Dopo una crescita media del 17% negli ultimi tre anni, i risultati di Crown Castel hanno battuto il consenso del mercato anche nei primi tre trimestri dell’esercizio e i nostri analisti stimano per fine anno ricavi a quota 3,6 miliardi di dollari, in salita del 20% rispetto al 2013. Data la natura del suo business, circa il 97% dei suoi ricavi futuri è assicurato da contratti già esistenti e considerata la possibilità di alcuni mancati rinnovi, le nostre previsioni indicano comunque un progresso medio del fatturato superiore al 10% per i prossimi cinque anni. La negativa congiuntura economica non ha pesato in maniera significativa sull’acquisto dei telefonini di ultima generazione, che ora rappresentano il 60% del mercato della telefonia mobile negli Usa. La domanda di smartphone è destinata ad aumentare nei prossimi anni. Un trend di lungo periodo che, secondo gli analisti, gioca a favore di Crown Castel.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Crown Castle International Corp187,46 USD-0,17Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies