Bollettino Morningstar N.47 del 15 - 19 dicembre 2014

In sintesi le novità nell'industria del risparmio.

Azzurra Zaglio 17/12/2014 | 00:45

Inizia la CFA Institute Research Challenge 2014/2015, la sfida organizzata da otto anni da CFA Society Italy che coinvolge atenei e studenti a livello globale per ottenere la qualifica di miglior team di potenziali analisti finanziari. Quattro i partner di questa edizione: Datalogic sarà oggetto dell'analisi, PwC e Fidelity presiederanno il panel degli esperti e Bloomberg fornirà i dati. 3.700 studenti, 825 università e 60 Paesi, i numeri della competizione di quest'anno. In Italia si sono già formate le 9 squadre della sfida che rappresentano i principali istituti di economia e finanza, quali Bocconi, Politecnico di Milano, Cattolica di Milano, Università di Pavia, Università di Padova, Ca’ Foscari di Venezia, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e Università di Trieste.

Si arricchisce la gamma dei prodotti finanziari multi brand della divisione Private Banking di Banca Popolare di Milano grazie alla firma di nuovi accordi con Allianz Global Investors, Morgan Stanley Investment Management, PIMCO e Deutsche Asset & Wealth Management che offriranno fondi di diritto estero azionari, obbligazionari e multi asset. Si potenzia anche il team di bankers di BPM, con l'ingresso di Giacomo Rinaldi, Giuseppe Speziale eFulvio Vlanori.

Banca Profilo ha terminato le verifiche di legge relative alla cooptazione del Prof. Gennaro Mariconda e alla sua nomina a Vice Presidente della Banca e ha accertato il requisito di indipendenza previsto dal Codice di autodisciplina delle società quotate. Il gruppo ha inoltre costituito il Comitato Nomine che si compone di tre Consiglieri indipendenti: il Prof. Gennaro Mariconda, l'Ing. Umberto Paolucci e la Prof.ssa Paola Profeta che ne sarà anche il Presidente.

Cristiano Ronchi è il nuovo Head of Investment per l'Italia e Membro del Consiglio di amministrazione di Cordea Savills Sgr. Entrato nel gruppo nel 2005 come Portfolio manager per i fondi pan-europei, ha poi ottenuto la carica di Director of Investments operando a Milano, che lo vedeva responsabile dell'acquisto/vendita di asset e della gestione del portafoglio fondi del gruppo.

Si rafforza la partnership tra State Street Corporation e Swiss & Global Asset Management. La società di gestione svizzera ha affidato a State Street la fornitura di una gamma di servizi di investimento (custodia, contabilità e amministrazione del fondo, asset pooling, prestito titoli, cambi, servizi di hedging su azioni e servizi di transfer agent) per asset pari a 70 miliardi di dollari, ossia la maggior parte dei fondi di investimento domiciliati in Svizzera e in Lussemburgo, compresi i fondi aperti della famiglia Julius Baer.

Nuovo accordo di distribuzione per il mercato retail italiano tra La Française e Copernico Sim. 13 fondi della casa di gestione sono ora disponibili sulla piattaforma di Copernico Sim. 

Il bollettino è aggiornato settimanalmente con le novità più importanti dell'industria del risparmio gestito. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar