Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Due Etf per investire in modo sostenibile a Wall Street

Hanno un portafoglio più concentrato rispetto agli indici a capitalizzazione tradizionali, formato dalle migliori aziende nei rispettivi settori secondo i criteri ambientali, sociali e di governance.

Sara Silano 24/06/2019 | 09:42

La Borsa americana non brilla per sostenibilità. Il Morningstar Sustainability Atlas la colloca nel secondo quintile più basso, in una classifica che copre 46 indici azionari globali, per una capitalizzazione complessiva pari al 97% del totale. Tuttavia, è possibile investire a Wall Street con un’attenzione ai fattori ESG (ambientali, sociali e di governance).

Morningstar Sustainability Atlas aprile 2019

Etf sostenibili
Morningstar ha recentemente avviato la copertura di due Etf che replicano indici americani sostenibili. Si tratta di iShares MSCI USA SRI ETF e UBS MSCI USA Socially Responsible ETF, entrambi con un Analyst rating pari a Silver (i due report di ricerca sono stati curati da Helaine Kang e pubblicati il 26 aprile 2019).

I due strumenti passivi danno esposizione alle aziende che hanno i migliori punteggi dal punto di vista ambientale, sociale e di governance, ma replicano indici leggermente differenti tra loro. L’Etf di iShares ha come riferimento l’Msci Usa Sri, che è basato sul più ampio Msci Usa e ha in portafoglio le migliori aziende ESG, coprendo il 25% del flottante di ogni settore, per un totale di 150 titoli. Quello di UBS, invece, utilizza l’Msci Usa Sri 5% issuer capped, che si differenzia perché mette un tetto del 5% all’esposizione ai singoli titoli, evitando quindi un’eccessiva concentrazione.

Entrambi gli Etf adottano un approccio conosciuto come best-in-class (selezione delle migliori società dal punto di vista ESG), ma escludono a priori alcuni settori come l’energia nucleare, il tabacco, l’alcol, il gioco d’azzardo, le armi, gli organismi geneticamente modificati e la pornografia. Inoltre, non vengono inserite le aziende che non aderiscono a principi e trattati internazionali tra cui il Global Compact delle Nazioni Unite o le principali convenzioni dell’Organizzazione internazionale per il lavoro. Rispetto a un indice azionario a capitalizzazione tradizionale, quello sostenibile è più concentrato e non ha in portafoglio, al momento, alcuni dei grandi nomi di Wall Street, tra cui Alphabet (Google), Apple, Amazon e Facebook. Questo può spiegare le differenze di performance tra i benchmark costruiti secondo criteri di sostenibilità e non negli ultimi anni (vedi grafico qui sotto riferito agli indici Morningstar US sustainability e US Large-mid cap).

Confronto Indice Morningstar US Sustainability e US large-mid cap

Costi più elevati delle versioni tradizionali
Entrambi gli Etf adottano il metodo di replica sintetica e non fanno prestito titoli. Il profilo commissionale, misurato dalle spese correnti, è simile. iShares fa pagare lo 0,30% annuo; UBS lo 0,33%. Si tratta di percentuali inferiori alla mediana della categoria Azionari USA large cap, che comprende anche i fondi attivi. Tuttavia, il costo è superiore alle versioni non ESG, che in media hanno delle ongoing charges inferiori allo 0,15%. Un’alternativa a più basso costo è Amundi MSCI USA SRI ETF (0,18%), che è stato lanciato a settembre 2018. Anche Invesco ha quotato recentemente su Borsa italiana un replicante di questo tipo, con una commissione di gestione dello 0,09%, che permette l’esposizione non solo alle migliori società dal punto di vista ESG, ma anche a quelle che hanno una tendenza positiva a migliorare tale profilo.

Proprio il fattore commissionale, spiega Kang, “limita” l’Analyst rating a Silver, che rimane comunque un giudizio molto buono per questi strumenti che rispondono alla crescente esigenza di mettere in portafoglio fondi che inglobino la sostenibilità nelle scelte di investimento.

Visita la sezione di Morningstar.it dedicata agli investimenti sostenibili.

Per maggiori informazioni sugli investimenti sostenibili e il Morningstar Sustainability Rating, visita il mini-sito dedicato.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
iShares MSCI USA SRI ETF USD Acc EUR7,11 EUR-0,48
UBS ETF MSCI USA SRI USD A dis EUR109,25 EUR-0,50

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar