3 fondi bilanciati aggressivi che meritano la medaglia

Nella categoria, due strategie hanno conquistato l’Argento; una il Bronzo. Ecco quali sono.

Sara Silano 19/06/2019 | 09:14

Morningstar classifica come bilanciati aggressivi i fondi che, nella gestione ordinaria, hanno mediamente almeno il 65% del patrimonio in titoli azionari. Possono avere come valuta di riferimento l’euro, il dollaro, il franco svizzero, la sterlina o altre divise estere.

I ricercatori di Morningstar coprono con l’analisi qualitativa tre strategie, che sono disponibili agli investitori privati in Italia. Due, Lazard Patrimoine Croissance e MFS Meridian Prudent Wealth hanno un Analyst rating pari a Silver, uno, NN (L) Patrimonial Aggressive, è Bronze.

Fondi bilanciati aggressivi

Lazard Patrimoine Croissance
Per Lazard Patrimoine Croissance, il principale punto di forza è il gestore, Philippe Ducret, che è responsabile della strategia dal lancio nel 1988. “Ha una grande esperienza ed investe personalmente nel fondo, il che aiuta ad allineare i suoi interessi con quelli dei sottoscrittori”, spiega Matias Möttölä, associate director della ricerca sulle strategie Multi-asset e alternative di Morningstar, in un report del 14 settembre 2018. “Il manager usa le sue profonde conoscenze per calibrare l’esposizione alle azioni, che sono la maggiore fonte di rischio per il comparto”.

Il fondo ha un’esposizione all’equity superiore all’indice di riferimento da lungo tempo. Inoltre, un’ulteriore fonte di valore aggiunto è la selezione dei singoli titoli. Ducret ricerca società che abbiano una redditività superiore al costo del capitale e prezzi attraenti. Nel farlo, può contare su un solido team di gestori specializzati sulla stock selection. Dal 2011, il comparto ha fatto meglio della categoria di riferimento in ogni anno solare. Il suo Star rating complessivo è di cinque stelle.

MFS Meridian Prudent Wealth
Per comprendere le ragioni dell’Analyst rating pari a Silver assegnato al fondo MFS Meridian Prudent Wealth è necessario guardare all’abilità del gestore, Barnaby Wiener, di selezionare società vincenti. Entrato nel team europeo di ricerca azionaria di MFS Investment management nel 1998, è alla guida della strategia dal 2011. “Il manager si propone di battere l’indice di riferimento attraverso uno stock picking senza vincoli (unconstrained)”, spiega Francesco Paganelli, analista di Morningstar in un report del 19 dicembre 2018. “Una proposizione chiave è la protezione del capitale da perdite permanenti”.

Nella costruzione del portafoglio, Wiener mette al primo posto la qualità delle aziende, quindi prende in considerazione le valutazioni. Il processo ha servito bene gli investitori, come testimonia il profilo di rischio/rendimento del fondo rispetto alla categoria. Unico fattore cui prestare attenzione è la centralità del gestore per il conseguimento dei risultati. Egli può, comunque, contare su un vasto team di analisti a supporto.

NN (L) Patrimonial aggressive
Il comparto, insieme agli altri della gamma Patrimonial, viene gestito dalla boutique multi-asset di NN dall’aprile 2009, che comprende gestori e specialisti della strategia. Gli analisti di Morningstar valutano positivamente il fatto che i manager investano nel fondo stesso.

Il processo di costruzione del portafoglio, costituito da quote di altri fondi, si focalizza principalmente sull’allocazione tra azioni e obbligazioni, la diversificazione regionale e la selezione in termini di stili. “Dal 2015, c’è stato un miglior controllo degli effetti della scelta dei singoli comparti”, dice Möttölä in un report del 9 agosto 2018. “Inoltre, vengono utilizzati di più i derivati per le posizioni tattiche. Valutiamo positivamente questi cambiamenti, anche se i risultati finora sono stati misti”.

Per informazioni sul codice etico degli analisti e la metodologia, clicca qui.

Leggi tutti gli articoli della Settimana Speciale dedicata alle Strategie aggressive.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Lazard Patrimoine Croissance C395,90 EUR-0,07
MFS Meridian Prudent Wealth AH1 EUR13,81 EUR0,15
NN (L) Pat Aggressive X Cap EUR778,06 EUR-0,11

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar