ANALISI AZIONARIA: Sanofi

Il gruppo francese unisce un Moat elevato e un tasso di sconto di oltre il 10% sul fair value.

Francesco Lavecchia 27/11/2018 | 10:06

 

 

L’azienda gode di una forte posizione di vantaggio all’interno del settore per effetto della combinazione di tre fattori: un ampio portafoglio brevetti, una struttura operativa flessibile e un’estesa rete di distribuzione. La presenza nei segmenti dei vaccini, dell’insulina e dei prodotti da banco mette Sanofi in condizione di trarre vantaggio dalla crescita dei mercati emergenti, mentre il lancio di un nuovo farmaco immunologico prometterà di dare ulteriore spinta alla crescita dei ricavi.

 

 

 

Leggi il report di analisi di Damien Conover, analista azionario di Morningstar, pubblicato in data 31 ottobre 2018.


Per l'elenco completo di tutte le video analisi pubblicate, clicca qui

Per approfondire la metodologia dell'Economic Moat, clicca qui

Visita il mini-sito dedicato a MiFID II

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Sanofi SA79,46 EUR-0,41

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia