MFS Meridian Funds – Global equity, un argento e cinque globi

IL FONDO SOSTENIBILE. Nonostante l’uscita di uno dei gestori, gli analisti di Morningstar confermano il rating positivo. Il portafoglio passa il test socialmente responsabile, anche se non ha un mandato ESG.

Sara Silano 07/03/2018 | 09:14

David Mannheim lascerà la posizione di co-manager del fondo MFS Meridian Funds – Global equity il 15 aprile 2018, ma gli analisti di Morningstar non pensano che il comparto subirà seri contraccolpi. Infatti, può contare sull’esperienza di Roger Morley, dal 2009, e Ryan McAllister da settembre 2016, nonché su un team di analisti sui mercati azionari internazionali. Per questa ragione, hanno recentemente confermato il Rating Silver e il giudizio positivo sulla squadra di gestione (report di Natalia Wolfstetter del 23 febbraio 2018).

Un alto punteggio ESG
Una caratteristica particolare del fondo è che, pur non avendo un mandato socialmente responsabile esplicito, ha cinque globi, ossia il massimo del Morningstar Sustainability rating, calcolato sulla quasi totalità del patrimonio (99%). Rispetto alla categoria Azionari internazionali large cap growth ha un alto punteggio ESG, ossia in relazione ai fattori ambientali, sociali e di governance delle aziende in portafoglio; mentre l’indicatore di controversia è nella media. La costruzione del portafoglio avviene sulla base della ricerca fondamentale, volta ad individuare le aziende con un vantaggio competitivo solido, una crescita degli utili sostenibile nel tempo, un’elevata generazione di free cash flow e margini difendibili. Pur avendo un orientamento growth, l’approccio è più prudente di altri prodotti concorrenti, il che lo favorisce nelle fasi di turbolenza (ma lo penalizza in quelle di euforia dei mercati).

Attenzione alle controversie
In base all’analisi del portafoglio (dati al 30 novembre 2017), non ci sono titoli con bassi punteggi ESG attribuiti da Sustainalytics. Dal punto di vista delle controversie, la situazione è più eterogenea, con livelli “alti” o “significativi” in alcuni casi tra cui Bayern (cause pendenti relative alla sicurezza dei prodotti), Honeywell International (inquinamento e violazione leggi sull’ambiente, richieste di risarcimenti per prodotti difettosi) e Nestlé (uso dell’acqua e diritti dei lavoratori, incluso il problema dei minori).

I rating di MFS Meridian Global equity

Leggi il report completo redatto da Natalia Wolfstetter del 23 febbraio 2018.

Per informazione sulla metodologia e il codice etico degli analisti clicca qui.

Leggi tutti gli articoli Morningstar sugli investimenti sostenibili 

Per maggiori informazioni sugli investimenti sostenibili e il Morningstar Sustainability Rating, visita il mini-sito dedicato.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia