I cinque globi dell’investimento sostenibile

Sul sito Morningstar.it sono disponibili i nuovi Sustainability rating per i fondi. Nel mondo, saranno consultati da circa 10 milioni di persone.

Sara Silano 17/03/2016 | 09:22

I globi sono l’icona che descrive il Morningstar Sustainability rating, il nuovo giudizio per i fondi, che misura la loro performance in termini di responsabilità sociale (i cosiddetti fattori ESG, Enviromental, social and governance) e che è disponibile anche sul sito Morningstar.it (nelle schede dei fondi).

Il rating è calcolato in due fasi. Nella prima ciascun comparto (la copertura inziale a livello globale è di circa 20 mila fondi ed Etf) riceve il Morningstar Portfolio sustainability score, che misura come le società in portafoglio gestiscono i rischi e le opportunità relative ad ambiente, fattori sociali e corporate governance. Questo punteggio è basato sulle analisi e i giudizi di Sustainalytics, società specializzata nel settore, che prende in considerazione anche gli incidenti e le controversie in cui un’azienda può essere coinvolta. La seconda fase è l’assegnazione del rating in relazione alla categoria con la seguente gradazione: basso, sotto la media, nella media, sopra la media e alto. Come per le stelle, un globo indica l’estremo inferiore e cinque globi quello superiore.

Italia, copertura su oltre 2mila fondi
In Italia, hanno ricevuto per la prima volta il nuovo giudizio 2.263 fondi, pari a circa 11.600 classi (a cui si aggiungono gli Etf quotati in Borsa italiana, che hanno le caratteristiche per ricevere i globi). Oltre al Morningstar Sustainability rating, gli investitori possono visualizzare sul sito la posizione all’interno della categoria, il Sustainability score e la presenza o meno di un mandato esplicito ESG, ossia socialmente responsabile. La valutazione viene assegnata solo se il 50% del patrimonio è coperto dall’analisi di Sustainalytics (sono esclusi i titoli governativi).

Come leggere i dati
Prendiamo l’esempio del fondo X (vedi immagine). 

Morningstar Sustainability Rating

I quattro globi “accesi” indicano un Morningstar Sustainability rating sopra la media, che equivale a un posizionamento nel 32esimo percentile della categoria Azionari Europa large cap blend. A tal proposito, è bene ricordare che il primo 10% della categoria riceve cinque globi, il successivo 22,5% quattro, quindi il successivo 35% tre globi. Il 22,5% che viene dopo ha due globi e l’ultimo 10% un solo globo.

Il Sustainability score, pari a 58, è il risultato del punteggio ottenuto dal portafoglio (in base ai rating delle singole società forniti da Sustainalytics), che può variare da 0 a 100, dedotto quello relativo alle controversie, che è compreso in un intervallo di 0-20. Esso può essere utilizzato per confrontare i fondi appartenenti a differenti categorie che, a parità di score, potrebbero avere un differente rating proprio perché non appartengono allo stesso gruppo di riferimento. Il fatto che abbiano lo stesso punteggio significa che il portafoglio sottostante si comporta in modo analogo rispetto ai temi ESG.

Nella scheda è possibile anche vedere qual è la percentuale di asset in gestione su cui si basa il rating e che deve essere superiore al 50%.

Investitore al primo posto
La scelta di rendere disponibile il nuovo rating gratuitamente sui siti Morningstar è coerente con la missione di aiutare gli investitori a raggiungere i loro obiettivi finanziari. Si stima che saranno dieci milioni in tutto il mondo i risparmiatori, i consulenti finanziari e gli istituzionali che potranno usufruire per la prima volta di un giudizio standardizzato e indipendente sul grado di “sostenibilità” dei fondi. 

Per saperne di più sul Morningstar Sustainability Rating leggi qui.

Visita il mini-sito dedicato al Morningstar Sustainability rating

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia