I Magnifici 7 titoli europei sono redditizi e più economici di quelli USA

Quattro anni fa, gli analisti di Goldman Sachs hanno ideato l'acronimo GRANOLAS per indicare i principali titoli del mercato europeo. Ecco le loro caratteristiche.

Jocelyn Jovene 20/02/2024 | 13:19
Facebook Twitter LinkedIn

market

Mentre i "Magnifici Sette" sono esclusivamente titoli tecnologici, le loro controparti europee sono più piccole in termini di valore di mercato, più diversificate, molto redditizie e in media più economiche.

Nel 2020, la banca d'investimento Goldman Sachs ha ideato l’acronimo GRANOLAS per indicare i seguenti titoli

- GSK (GSK)
- Roche (ROG)
- AstraZeneca (AZN)
- ASML (ASML)
- Nestle (NESN)
- Novartis (NOVN)
- Novo Nordisk (NOVO B)
- L'Oreal (OR)
- LVMH (MC)
-AstraZeneca (AZN)
- SAP (SAP)
- Sanofi (SAN) 

Cosa hanno in comune i titoli Granolas?

Queste società, oltre a essere quelle con il più alto valore di mercato in Europa, presentano anche diverse caratteristiche: solida crescita degli utili; stile difensivo e bassa volatilità; margini di profitto elevati e stabili; bilanci in ordine; dividendi sostenibili.

In un report pubblicato il 28 aprile 2020, gli strategist della banca hanno scritto: "Negli Stati Uniti, il settore tecnologico rimarrà probabilmente il vincitore nel lungo termine. In Europa, invece, è più probabile che si realizzi una combinazione di comparti strutturalmente forti e/o stabili: salute, beni di consumo e tecnologia. I titoli più importanti di queste industrie li abbiamo soprannominati "GRANOLAS": GlaxoSmithKline, Roche, ASML, Nestle, Novartis, Novo Nordisk, L'Oreal, LVMH, AstraZeneca, SAP, Sanofi. Magari non tutti stanno performando bene, ma in genere presentano una certa crescita e/o stabilità degli utili e un dividend yield attorno al 2-2,5%". 

La banca ha aggiornato le sue opinioni la scorsa settimana, sottolineando che i titoli GRANOLAS hanno poco da invidiare ai "Magnifici Sette" statunitensi, espressione attribuita allo strategist di Bank of America Michael Hartnett, in riferimento a un film degli anni '60.

Partendo dalla loro ricerca, abbiamo esaminato le società dell'indice Morningstar Europe con il più alto valore di mercato e abbiamo estratto i dati relativi alle valutazioni e ai fondamentali da altri database per comprendere i fattori alla base della sovraperformance, guardando indietro al 2021.

 

 

Nessun titolo da un trilione di euro, per ora

Rispetto al mercato statunitense, che ne contava già cinque alla fine di gennaio, in Europa non ci sono ancora titoli da un trilione di euro. La società del Vecchio continente con il più alto valore di mercato è Novo Nordisk, l'azienda farmaceutica danese che grazie al suo farmaco per l'obesità Ozempic ha raggiunto nuovi record negli utili di esercizio, ha un valore di mercato di 400 miliardi di euro.

La più "piccola" delle Magnifiche Sette (M7) europee è l'azienda del lusso Hermès International, con un valore di 200 miliardi (vedi tabella sopra).

Alcuni investitori hanno iniziato a chiedersi quando vedremo una società da un trilione di euro in Europa. Forse bisognerà aspettare una nuova ondata di esuberanza irrazionale. Ma, a meno che la "cura dell'obesità" non catalizzi l’attenzione del mercato allo stesso modo dell’intelligenza artificiale, questo potrebbe non verificarsi a breve.

I leader globali in Europa

La seconda grande differenza rispetto agli Stati Uniti è la diversità dei settori rappresentati nella lista. Le aziende più presenti nell'elenco sono quelle del comparto salute (32%), beni di consumo difensivi (26%), consumer cyclical (29%) e tecnologia (14%).

Mentre la versione statunitense dell'M7 è composta solo da aziende tecnologiche, la sua controparte europea ne ha solo una: ASML, che non è un'azienda di software o di Internet, ma un fornitore globale di attrezzature di produzione fondamentali per l'industria globale dei semiconduttori.

Una caratteristica dei Magnifici Sette europei è la presenza di leader globali nei rispettivi mercati: Nestlé per i beni alimentari, LVMH per il lusso, L'Oreal per i cosmetici, Novo Nordisk per il diabete.

Inoltre, sono presenti alcune delle più grandi aziende farmaceutiche del mondo come Roche, Novartis, Sanofi, AstraZeneca e GSK.

Da inizio 2021, il rendimento medio delle M7 europee è stato molto solido. Un portafoglio equamente pesato di queste sette società avrebbe raddoppiato il proprio valore, con un rendimento totale del 103%, al 19 febbraio 2024. Rispetto al +128% registrato dalle controparti statunitensi.

 

Magnifici 7 Europei e Magnifici 7 Americani vs l'indice Stoxx 600

perf 1

Fonte: Morningstar Direct, Facset. Total return in euro. Base 100= 01/01/2021.  

 

Abbiamo considerato il rendimento storico del capitale proprio come misura della redditività. Questa misura è tutt'altro che perfetta, in particolare per le società la cui profittabilità è trainata principalmente da asset intangibili, come marchi o brevetti. Tuttavia, dà un'idea di quanto siano redditizie le M7, sia in Europa che negli Stati Uniti.

 

Magnifici 7 Europei e Magnifici 7 Americani - Return of Equity 

roe 

Fonte: Morningstar Direct, Factset. In % dal 01/01/2021.

 

Questo grafico mostra diverse cose. In primo luogo, entrambi i gruppi hanno visto migliorare il proprio rendimento del capitale proprio negli ultimi anni. In secondo luogo, nonostante la maggiore volatilità, gli M7 statunitensi sono stati significativamente più redditizi delle loro controparti europee.

Azioni europee a sconto

Passiamo ad esaminare le valutazioni. La tabella di cui sopra fornisce alcune informazioni basate sulle metriche proprietarie di Morningstar, che possono essere utili per aiutare gli investitori a scegliere le idee di investimento.

Inoltre, abbiamo analizzato anche i multipli di mercato più classici utilizzando i dati di consensus per valutare se la maggiore redditività degli M7 statunitensi è giustificata, o se invece vengono scambiati a premio rispetto alle loro controparti europee.

Il grafico sottostante mostra che, per effetto dell'aumento del rendimento del capitale proprio, il rapporto P/E di questi titoli è diminuito negli ultimi anni. Tuttavia, nonostante questo calo, entrambi i gruppi di azioni sono scambiati con un premio significativo rispetto ai rispettivi mercati.

I titoli dei Magnifici 7 scambiano a 31x gli utili

In Europa, il sottoinsieme dei Magnifici Sette è attualmente valutato 31 volte gli utili previsti per i prossimi dodici mesi, in base ai dati di consensus forniti da Factset, contro un valore medio storico pari a 30 volte dal 2021. Il mercato europeo, in media, è attualmente scambiato a prezzi pari a circa 13-14 volte gli utili previsti.

Negli Stati Uniti, l'M7 è attualmente scambiato a 34 volte gli utili, a fronte di un valore medio di quasi 40 volte dal 2021 e di un P/E del mercato statunitense pari a circa 20 volte.

Il premio storico degli M7 statunitensi rispetto alle loro controparti europee ha senso se si considera il più elevato rendimento del capitale proprio. Sul premio delle M7 europee, invece, pesa la valutazione molto elevata di alcune società, in particolare ASML e Hermès International, che scambiano rispettivamente a un multiplo P/E di circa 43 e 49 volte.

 

Magnifici 7 Europei e Magnifici 7 Americani - P/E 

pe

Fonte: Morningstar Direct, Factset. In % dal 01/01/2021.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
ASML Holding NV854,10 EUR0,05Rating
AstraZeneca PLC12.360,00 GBX-0,03Rating
GSK PLC1.788,50 GBX1,85Rating
Hermes International SA2.184,00 EUR-4,25Rating
L'Oreal SA453,40 EUR1,31Rating
Lvmh Moet Hennessy Louis Vuitton SE751,90 EUR-2,11Rating
Nestle SA95,06 CHF-0,25Rating
Novartis AG Registered Shares93,16 CHF-0,78Rating
Novo Nordisk A/S Class B923,00 DKK-0,45Rating
Roche Holding AG231,90 CHF-1,07Rating
Sanofi SA90,80 EUR0,89Rating
SAP SE179,32 EUR-0,38Rating

Info autore

Jocelyn Jovene

Jocelyn Jovene  è Editor di Morningstar Francia

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures