JPMorgan alza guidance ma avverte di prospettive complicate

La banca con sede a New York ha aumentato il dividendo del terzo trimestre del 5,0%.

Alliance News 13/10/2023 | 14:49
Facebook Twitter LinkedIn

Wall Street

JPMorgan Chase & Co venerdì 13 ottobre ha comunicato di aver registrato una crescita dei ricavi del terzo trimestre, di aver rivisto al rialzo la guidance ma di aver messo in guardia sulle difficili condizioni economiche in un contesto di forte inflazione e tensioni globali.

La banca con sede a New York ha dichiarato che l'utile netto del terzo trimestre, finito il 30 settembre, è aumentato del 35% a USD13,15 miliardi da USD9,74 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente, anche se è sceso del 9,1% rispetto a USD14,47 miliardi del secondo trimestre.

I ricavi netti dichiarati del terzo trimestre sono aumentati del 22% a USD39,87 miliardi rispetto a USD32,72 miliardi di un anno fa ma sono diminuiti del 3,5% rispetto a USD41,31 miliardi del secondo trimestre.

L'utile diluito per azione è salito a USD4,33 da USD3,12 dell'anno precedente. Su base trimestrale, l'utile per azione diluito si è indebolito da USD4,75.

Gli accantonamenti per perdite su crediti sono scesi a USD1,38 miliardi nel terzo trimestre rispetto a USD1,54 miliardi dell'anno precedente e a USD2,90 miliardi del secondo trimestre.

JPMorgan ha aumentato il dividendo del terzo trimestre del 5,0% a USD1,05 per azione rispetto a USD1,00 dell'anno precedente.

JPMorgan ha registrato una crescita dei ricavi netti su base annua del 32% a USD4,03 miliardi nella sua divisione Commercial Banking. Nel settore Asset & Wealth Management, i ricavi netti sono stati superiori del 10% rispetto all'anno precedente, attestandosi a USD5,01 miliardi.

Tuttavia, nel ramo Corporate & Investment Bank, i ricavi netti sono diminuiti dell'1,6% su base annua a USD11,73 miliardi.

Sempre all'interno del CIB, i soli ricavi dell'investment banking sono diminuiti del 6%, mentre in Markets & Securities Services sono diminuiti del 2%. I ricavi dei mercati del reddito fisso sono aumentati dell'1%.

Il presidente e amministratore delegato, Jamie Dimon, ha definito "solidi" i risultati del gruppo. Anche se ha aggiunto che i numeri sono stati incrementati da "utili extra" sull'income netto da interessi e "costi del credito inferiori ai normali". Entrambi i fattori si normalizzeranno nel tempo, come ha previsto il manager.

Dimon ha aggiunto: "Attualmente, i consumatori e le imprese statunitensi rimangono generalmente in salute, anche se i consumatori stanno spendendo per ridurre le loro riserve di liquidità in eccesso. Tuttavia, i mercati del lavoro persistentemente tesi e i livelli estremamente elevati di debito pubblico con i maggiori deficit fiscali mai registrati in tempo di pace stanno aumentando i rischi".

"Inoltre, la guerra in Ucraina, aggravata dagli attacchi della scorsa settimana contro Israele, potrebbe avere impatti di vasta portata sui mercati energetici e alimentari, sul commercio globale e sulle relazioni geopolitiche. Questo potrebbe essere il momento più pericoloso che il mondo abbia mai visto negli ultimi decenni. Mentre speriamo per il meglio, ci prepariamo per un'ampia gamma di risultati".

Guardando al resto dell'anno finanziario, JPMorgan ha alzato la guidance sul margine di interesse. Ora, prevede un income da interessi netti, esclusa la divisione Markets, di USD89 miliardi.

Le azioni di JPMorgan sono in rialzo dello 0,5% a USD146,60 nelle negoziazioni pre-market di venerdì mattina a New York.

Di Tom Budszus, Alliance News reporter, e tradotto da Giuseppe Fabio Ciccomascolo

Copyright 2023 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
JPMorgan Chase & Co184,32 USD0,68Rating

Info autore

Alliance News  fornisce a Morningstar notizie aggiornate sui mercati finanziari e l'economia.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures