L’azionario Usa corre. Ma ci sono delle opportunità di acquisto

L’equity della regione, in generale, è sopravvalutato. Ma l’energy e i beni di consumo ciclici, dicono gli analisti di Morningstar, hanno prezzi interessanti.

Marco Caprotti 05/10/2021 | 11:47
Facebook Twitter LinkedIn

Usa picture

 

Ci sono opportunità di investimento nell’azionario Usa? La domanda nasce guardando l’andamento del mercato americano da inizio anno. L’indice Morningstar US da inizio anno (fino al 4 ottobre e in euro) ha guadagnato più del 20%. Nello stesso periodo il paniere Global Markets ha segnato +16,3%.

Dal punto di vista delle valutazioni, attualmente, secondo il Morningstar Global Market Barometer l’azionario Usa è sopravvalutato del 3% rispetto al rapporto Price/Fair value (relativamente alle stock coperte dall’analisi Morningstar. Dati in dollari aggiornati all’1 ottobre 2021). 

“Gli investitori sono arrivati al 2021 con grandi speranze che il peggio della pandemia fosse alle spalle”, spiega Dave Sekera, Chief U.S. Market Strategist di Morningstar. I mercati azionari sono cresciuti durante la prima metà dell'anno e hanno visto una forte sovraperformance nelle categorie value e small cap.

Tuttavia, l'aumento dei casi di varianti Delta ha rimandato molti investitori al 2020. A questo si sono aggiunte le sopravvalutazioni del mercato e l’idea che la Fed inizierà a ridurre il suo programma di stimolo all’economia.

“La variante Delta ha rallentato il percorso verso la normalizzazione, ma non ha fermato la tendenza”, dice Sekera. “Noi continuiamo a prevedere una forte crescita economica per il resto di quest'anno e il prossimo. In generale il mercato Usa è caro. Scomponendo le nostre valutazioni nel Morningstar Style Box, però, continuiamo a vedere valore per gli investitori nella categoria value che, secondo noi, è sottovalutata, soprattutto rispetto alle categorie core e growth”.

Style Box Usa
style box

Guardando l’azionario Usa da un altro punto di vista, le valutazioni per le società con un Economic moat ampio hanno valutazioni più interessanti. “L'indice Wide Moat Focus di Morningstar ha sovraperformato il resto del mercato, ma continuiamo a vedere valore nelle società di alta qualità”, dice Sekera.

Dal punto di vista settoriale, secondo gli analisti di Morningstar l’energia è di gran lunga il segmento più sottovalutato, seguita dai consumi ciclici. “Anche il settore delle comunicazioni offre opportunità interessanti dopo il sell-off di settembre. I materiali di base, i beni di consumo difensivi e le utility sono invece scambiati a prezzi coerenti con il loro fair value”.

Le valutazioni dell’azionario Usa per settori
valutazioni Usa

 

 

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi altre analisi sugli Usa

Clicca qui

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.