Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Le azioni per cavalcare il trend della robotica

Il settore è in rapida crescita grazie alle sue applicazioni nei campi della medicina, della logistica, delle scienze naturali e in molti altri ancora. Ne parliamo con Denise Molina, analista azionaria di Morningstar.

Holly Black 25/05/2021 | 12:27
Facebook Twitter LinkedIn

 

 

Holly Black: Benvenuti in Morningstar. Sono Holly Black e con me c'è Denise Molina, analista azionaria di Morningstar. Ciao. 

Denise Molina: Buongiorno. 

Black: Denise, come possiamo vedere, la tecnologia è al momento un tema molto importante per gli investitori. E all’interno di questo settore, il trend della robotica è uno dei più rilevanti. Secondo te perché questa è un'area così interessante? 

Molina: La robotica è un’industria che sta appena iniziando ad espandersi. È nata già negli anni '60, ma scommetto che la maggior parte delle persone non ha visto un robot negli ultimi 10 giorni, o mai. Soprattutto sul proprio posto di lavoro. E questo perché la maggior parte dei robot viene utilizzata negli impianti automobilistici e di elettronica di consumo. È davvero difficile vederli in altri settori. Ma ora sta cambiando tutto. Abbiamo visto un'espansione dei robot nel campo delle scienze naturali, del cibo e delle bevande e della gestione dei magazzini, e questo deriva dal fatto che i robot sono diventati più flessibili nel modo in cui possono essere programmati e sono anche diventati più convenienti. 

Black: quali sono le opportunità per gli investitori? Quali sono i fattori che faranno da traino per il settore? 

Molina: Ci sono due titoli davvero interessanti in Europa che sono favorevolmente esposti alla robotica. Uno è ABB, che è il secondo produttore di robotica a livello globale, e l'altro è Kion Group, che fornisce apparecchiature per l’automazione del magazzino. 

Black: Ci sono anche dei rischi? Di solito c’è sempre una componente di incertezza quando parliamo di tecnologia o di un tema ad essa riconducibile.

Molina: È vero. Nella fase di evoluzione di una tecnologia devi spendere per sviluppare nuovi prodotti e per stare al passo con la concorrenza. Entrambe queste società hanno attività di ricerca e sviluppo nelle quali devono continuare a investire al fine di disporre delle applicazioni più recenti. E inoltre devono finanziare anche nuove acquisizioni. Quindi, il rischio per gli investitori è che queste società non siano in grado di allocare il capitale a un livello di rendimento uguale o superiore a quello che hanno ora, o che il mercato si surriscaldi e che quindi le nuove acquisizioni diventino troppo costose, o che parte dei loro investimenti in Ricerca&Sviluppo non vada a buon fine. 

Black: Hai menzionato due titoli. Cosa ti piace di ABB e Kion? 

Molina: Penso che Kion e ABB abbiano entrambi di fronte a sé un mercato in forte espansione, poiché l'adozione della robotica è in una fase iniziale ed esse sono entrambi leader nei rispettivi settori. ABB è il secondo fornitore di robotica a livello globale, ma è il numero uno in Cina, il più grande mercato di robotica al mondo. Allo stesso modo, Kion Group è il più grande fornitore di automazione del magazzino al mondo. Entrambe queste attività sono davvero difficili. Possono contare su una base di clienti fidelizzata, una volta che riescono a piazzare le loro apparecchiature per la prima volta, e possono contare su un generoso ammontare di entrate ricorrenti derivante dai servizi post-vendita. 

Black: Penso che alcune delle maggiori preoccupazioni delle persone quando parliamo di robotica siano “mi ruberanno il lavoro” o “mi attaccheranno”. Queste preoccupazioni sono legittime o è solo roba da film? 

Molina: Questa è una domanda comune. E penso che ci sia un po’ di verità in questo. Ma ci sono due aspetti da considerare. Il primo è che la robotica è entrata in uso nel settore automobilistico per eliminare alcuni dei lavori più pericolosi. Il tipo di lavoro pesante che puoi immaginare all'interno del processo di produzione automobilistica, e ce n'è molto. Ci sono anche molti settori che utilizzano la robotica per svolgere lavori che comportano l’esposizione a sostanze chimiche o al calore. Quindi c'è una riduzione del rischio per i lavoratori e del rischio per la salute e la sicurezza che la robotica ha portato in quei settori. Dall’altra parte, la forza lavoro assorbita dai robot indurrà molte persone ad apprendere nuove competenze. 

Black: Denise, grazie mille per il tuo tempo. Per Morningstar, Holly Black.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
ABB Ltd32,03 CHF0,00Rating
KION GROUP AG36,71 EUR0,00Rating

Info autore

Holly Black

Holly Black  is Senior Editor, Morningstar.co.uk