#restiamoacasa, anche per i nostri investimenti

Le misure di isolamento sociale hanno un impatto sull’economia nel breve, ma impediranno conseguenze più gravi in futuro. Intanto si aspettano i risultati delle sperimentazioni di farmaci. Morningstar commenta le ultime notizie dai mercati.

Sara Silano 17/03/2020 | 12:42

Lunedì 16 marzo è stata un’altra giornata nera per i mercati finanziari. Le mosse coordinate delle Banche centrali del G10 per garantire liquidità al sistema e il taglio dei tassi di interesse a zero da parte della Federal Reserve domenica sera non sono bastati a tranquillizzarli.

Quel motto partito dall’Italia, #restiamoacasa, ora è stato fatto proprio anche da altri paesi, come la Francia, la Spagna e l’Austria. Misure restrittive a vari livelli sono state prese un po’ ovunque, compresi gli Stati Uniti. Le scuole sono chiuse, le manifestazioni annullate. Restano aperti i supermercati, le farmacie e i negozi di beni primari. Siamo invitati a uscire solo per comprovate esigenze e con un’autodichiarazione. E’ innegabile che ci troviamo di fronte a una situazione mai sperimentata prima e che ci può fare paura. Ma è quello che dobbiamo fare prima di tutto per la nostra salute, per quella degli altri e per non far collassare il nostro sistema sanitario.

Reazioni eccessive sui mercati
I mercati non amano l’incertezza e quindi reagiscono violentemente, ma #restiamoacasa alla fine farà bene anche ai nostri investimenti. “E’ esattamente quello che dobbiamo fare”, dice Karen Andersen, strategist di Morningstar. “Il fatto che le misure di ‘distanza sociale’ siano prese con questa velocità è incoraggiante”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi tutti gli articoli dedicati agli effetti del Cornavirus sui mercati.

Clicca qui.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Gilead Sciences Inc74,76 USD-1,54
Regeneron Pharmaceuticals Inc488,29 USD3,23
Sanofi SA77,45 EUR-3,08

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar