Le small e mid cap Usa applaudono Donald

La guerra sui dazi doganali con Europa e Cina potrebbe danneggiare le large cap, ma fare bene alle piccole e medie aziende americane. Che intanto fanno salire i fondi specializzati.

Marco Caprotti 26/07/2018 | 09:40
Facebook Twitter LinkedIn

Non tutti si disperano per i dazi doganali Usa. “La guerra sulle tariffe fra Stati Uniti, Europa e Cina sta facendo nascere fra gli investitori dei dubbi sugli effetti che la situazione avrà sulle grandi multinazionali americane e sui loro titoli in Borsa”, spiega Tony Thomas, analista di Morningstar. “Chi invece potrebbe benficiarne sono le piccole e medie aziende che, di solito, lavorano e vendono all’interno dei confini domestici”. Gli indici maggiori americani per il momento non sembrano aver sofferto molto, grazie soprattutto alla tenuta di società growth come Facebook e Netflix. Decisamente tonica, la situazione dei panieri dedicati alle mid e small cap. L’indice Morningstar dedicato alle medie capitalizzazioni Usa nel trimestre chiuso a giugno ha guadagnato l’8,63% (in euro, +3,12% in dollari). Quello riservato alle piccole è salito del 12,73% (+7,02%).

Indici Morningstar Us Mid cap (in blu) e Small cap (in verde)
smallmid

Dati in euro aggiornati al 24 luglio 2018
Fonte: Morningstar Direct

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Facebook Inc A346,99 USD1,10Rating
Netflix Inc594,95 USD0,73Rating

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies