La sfida cinese all’intelligenza Usa

Il paese asiatico sta investendo miliardi di dollari per diventare leader mondiale nell’AI superando l’America. Un confronto che piace anche agli investitori internazionali.

Marco Caprotti 15/05/2018 | 11:53
Facebook Twitter LinkedIn

La Cina prepara un’altra guerra commerciale con gli Stati Uniti. E gli investitori si preparano ad approfittarne. Il terreno di scontro questa volta è lo sviluppo delle tecnologia per l’intelligenza artificiale (IA).

Un campo sensibile per gli Usa visto che l’amministrazione Trump, come riportato dal New York Times nelle settimane scorse, si è detta disponibile a fare concessioni sulla questione dei dazi doganali per allumino e acciaio se Pechino rallenterà il suo progetto per l’innovazione hi-tech del paese. Quanto i cinesi stiano facendo sul serio lo dicono i numeri. Il governo ha stanziato circa 300 miliardi di dollari per far fare un salto in avanti al Paese nel settore tecnologico, incluso il cosiddetto AI (Artificial intelligence). L’obiettivo dichiarato è quello di diventarne leader globale entro il 2030.

Il guanto di sfida arriva in un momento particolarmente caldo per il comparto hi-tech in Borsa. L’indice Morningstar dedicato al segmento (a livello globale) in un anno ha guadagnato quasi il 16% (in euro) e da gennaio ha già fatto segnare +8,3%.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Alibaba Group Holding Ltd ADR160,05 USD2,43Rating
Baidu Inc ADR162,21 USD1,66Rating
Tencent Holdings Ltd ADR58,90 USD1,06Rating

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies