L’Europa prepara un rialzo dei tassi

Una stretta al costo del denaro non è ancora nei piani delle Banche centrali della regione. Ma alcuni indicatori mostrano che nel medio periodo potrebbe arrivare. Con effetti sull’andamento dei titoli degli istituti di credito. 

Marco Caprotti 09/01/2018 | 00:39

E se i tassi di interesse in Europa iniziassero a salire? Un’eventualità che non è nell’agenda immediata delle Banche centrali della regione (fa eccezione la Bank of England che a novembre ha dato la prima stretta in 10 anni) ma che, nel medio periodo, non può essere esclusa e che potrebbe avere implicazioni sulle valutazioni dei titoli degli istituti di credito. Senza contare che nell’equazione che porta all’aumento del costo costo del denaro, le decisioni degli istituti di politica monetaria sono solo una delle variabili da tenere in considerazione. Sul tavolo, infatti ci sono anche altri aspetti da guardare.

“Quando si parla di istituzioni finanziarie, in particolare di banche, bisogna tenere conto che i tassi di interesse influenzano pesantemente i prezzi di mercato dei loro prodotti”, spiega uno studio firmato da Stephen Ellis, equity strategist di Morningstar. “In Europa, i tassi di interesse sono in calo da molti anni e sono diventati negativi, sollevando una serie di domande su come le banche e i mercati avrebbero dovuto affrontare questo evento raro. L’ambiente finanziario negli ultimi dieci anni è stato uno dei più difficili della storia recente, data la maggiore dipendenza del Vecchio continente dalle banche come fonte di capitale di investimento, ma è stato anche uno dei periodi economici più difficili per molti dei paesi europei”.

Cosa dice il modello
Un’indicazione riguardo a un prossimo rialzo dei tassi di interesse arriva dallo European Interest Rate Model Forecasts di Morningstar, un sistema di analisi proprietario che tiene in considerazione quattro elementi: l’inflazione attesa nel breve termine, i tassi di interesse reali di breve periodo, il term premium (praticamente la differenza di rendimento a scadenza fra i bond a lungo termine e quelli a breve) e lo spread dei credit default swap rispetto ai Treasury. “Le nostre analisi dimostrano che questi quattro elementi sono i più importanti per analizzare le performance passate e future dei tassi di interesse”, spiega Stephen Ellis, analista di Morningstar. “Applicando il modello ai diversi paesi europei abbiamo visto che nei prossimi 10 anni dobbiamo aspettarci un aumento dei tassi di interesse”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies