Pictet-Asian local currency debt promosso a Bronze

IL FONDO DELLA SETTIMANA. Gli analisti di Morningstar sono convinti che il team di gestione potrà continuare a fare bene, grazie all’esperienza dei manager e al consolidato processo di investimento.

Sara Silano 02/11/2017 | 09:36
Facebook Twitter LinkedIn

L’Analyst rating del fondo Pictet-Asian local currency debt passa da Neutral a Bronze (report di Don Yew del 10 ottobre 2017). La promozione, spiegano i ricercatori di Morningstar, è motivata dall’aumento della convinzione che il team di gestione possa continuare a fare bene su un intero ciclo di mercato. Wee-Ming Ting e Philippe Petit hanno la responsabilità del comparto dal 2007 e hanno prodotto risultati superiori alla categoria degli Obbligazionari Asia in valuta locale nell’ultimo decennio. Dal 2015, sono affiancati da Carrie Liaw, che è un ulteriore elemento di forza della squadra.

Il processo di investimento è lo stesso di tutte le strategie sul debito emergente di Pictet e ha dimostrato di funzionare su più cicli di mercato. L’approccio combina la visione macro (top down) con l’analisi dei singoli paesi (bottom up) e cerca di creare valore aggiunto primariamente attraverso la gestione dei tassi e delle valute. E’ flessibile e lascia ai manager la possibilità di prendere posizioni sul credito svincolate dal benchmark.

Leggi il report redatto da Don Yew il 10 ottobre 2017.

Per informazioni sul codice etico degli analisti e la metodologia, clicca qui.

Visita il mini-sito Morningstar dedicato a MIFID II.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia