NN IP-Delta Lloyd AM, rating invariati per il Parent pillar

Recentemente è stato nominato il nuovo responsabile degli investimenti, ma è ancora presto per capire cosa cambierà nei team e processi di costruzione del portafoglio.

Sara Silano 03/07/2017 | 15:38

Gli analisti di Morningstar hanno lasciati invariati i loro giudizi sui pilastri societari di NN IP e Delta Lloyd AM, dopo l’annuncio dei nuovi vertici aziendali. La fusione tra le due società, annunciata nel dicembre scorso, è diventata effettiva lo scorso 1° giugno, una volta che ha ottenuto tutte le autorizzazioni dalle autorità regolamentari.

Le nomine
A inizio aprile, è stato nominato amministratore delegato, Satish Bapat, in seguito al ritiro di Stan Beckers. Il team di ricerca di Morningstar ha valutato positivamente la scelta, considerata l’esperienza all’interno dell’organizzazione del neo eletto. Più recentemente, sono state annunciate altre cariche dirigenziali, che ora sono soggette all’approvazione delle autorità di controllo. Valentijn van Nieuwenhuijzen sarà il responsabile degli investimenti al posto di Hans Stoter, che ha lasciato il gruppo.

Le valutazioni
“E’ presto per valutare l’impatto della nomina”, dicono gli analisti di Morningstar, che, tuttavia, non si aspettano significativi cambiamenti nei processi di costruzione dei portafogli. Restano da chiarire alcuni aspetti dell’operazione, come l’integrazione tra i team di gestione e le gamme prodotti, anche se la struttura e l’offerta di NN IP è meglio posizionata di quella di Delta Lloyd AM. Quest’ultima ha attraversato un periodo turbolento ed è stata anche multata dalla Consob olandese per pratiche scorrette. Alla luce di tutte queste vicende, i ricercatori di Morningstar hanno confermato il rating negativo (Parent rating) a Delta Lloyd AM e quello neutrale e NN IP. Non sono cambiati neppure i giudizi sui singoli fondi.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies