Stiamo facendo lavori di ordinaria manutenzione del sito, per cui potrebbero esserci momentanei e intermittenti interruzioni nel funzionamento. Ci scusiamo per il disguido e ti ringraziamo per la pazienza.

Deutsche Invest II Global Growth, Neutral dopo l’addio di Ernst

La gestione passa a Koettner e Ziehn. La strategia si concentrerà su 30-40 titoli a larga capitalizzazione.

Sara Silano 28/09/2016 | 09:31
Facebook Twitter LinkedIn

Gli analisti di Morningstar confermano il rating Neutral per il fondo Deutsche Invest II Global Growth, dopo che il gestore, Nils Ernst, ha annunciato di lasciare la società. A sostituirlo saranno Andre Koettner and Lars Ziehn dal primo ottobre.

“L’uscita di Ernst non sorprende dopo i cambiamenti nel team avvenuti l’anno scorso”, spiega Natalia Wolfstetter, responsabile della ricerca in Germania (nota del 27 settembre). “Nel 2015, infatti, il team Global growth di Deutsche AM era stato smantellato e integrato nel più ampio Global equity guidato da Andre Koettner. A seguito di quella decisione, gli analisti di Morningstar avevano abbassato il rating per il fondo da Bronze a Neutral, perché le risorse dedicate era diminuite e per l’incertezza sul futuro di Ernst.

Revisione di portafoglio
L’uscita di quest’ultimo coincide con la decisione di ri-nominare il comparto, che dal 23 settembre si chiama Deutsche Invest II Global Equity High Conviction Fund, e concentrare il portafoglio sui 30-40 titoli a larga capitalizzazione dai 60-80 precedenti.

“Considerata l’esperienza di entrambi i gestori e la loro collaborazione dal 2013, pensiamo che gli investitori rimangano in mani sicure”, dice Wolfstetter. “Tuttavia è troppo presto per dire se la nuova strategia riuscirà a battere la concorrenza in modo duraturo. Per questo confermiamo il rating Neutral”.

Per approfondimenti sulla nostra metodologia di analisi e rating sui fondi, clicca qui.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia