La Cina non fa così paura

Secondo Paul Jackson (Source), le preoccupazioni riguardo il rallentamento dell’economia del gigante asiatico sono spesso esagerate. Il petrolio può scendere fino a 20 $ e un’eventuale “Brexit” sarà più dannosa per il Regno Unito che per l’Unione europea.

Valerio Baselli 19/02/2016 | 12:28
Facebook Twitter LinkedIn

I mercati finanziari vivono dall'inizio dell’anno una fase di grande incertezza ed elevata volatilità. In questo contesto, una delle principali preoccupazioni degli investitori riguarda l'economia cinese. “Dire che la Cina è in crisi è esagerato e non riflette la realtà dei fatti”, ha affermato Paul Jackson, responsabile della ricerca economica di Source, in occasione di una conferenza stampa ieri a Parigi.

“È vero che il debito privato è sostanzialmente aumentato negli ultimi anni, ma il peso totale del debito, pubblico e privato, espresso come percentuale del Prodotto interno lordo è lo stesso negli Stati Uniti, e molto inferiore a quello del Giappone. Inoltre, la Cina ha un bilancio corrente in saldo positivo, il che significa che i risparmi sono superiori agli investimenti”, ha proseguito.

Secondo Jackson, il panico con cui spesso il mercato reagisce ai dati cinesi non è giustificato. “Certo, il quadro resta incerto, tuttavia ci sono elementi positivi: per esempio, la settimana precedente il capodanno cinese, è stato registrato un aumento delle vendite al dettaglio dell’11% rispetto allo stesso periodo l’anno scorso. Con queste cifre, è difficile parlare di un’economia in crisi”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy