Come sono andate le Best Ideas 2014

A inizio anno Morningstar aveva indicato una serie di titoli interessanti dal punto di vista delle valutazioni e dei potenziali rendimenti. Leggi cosa hanno fatto e se possono ancora correre. 

Francesco Lavecchia 31/12/2014 | 09:46 Marco Caprotti
Facebook Twitter LinkedIn

“Il quadro nel quale ci stiamo muovendo richiede che gli investitori siano particolarmente attenti quando scelgono cosa mettere in portafoglio”. Così diceva Matthew Coffina, analista azionario di Morningstar a inizio 2014 spiegando la sua preferenza per i titoli difensivi che, in una situazione come quella che si presentava a gennaio, promettevano discreti rendimenti a fronte di rischi moderati. “Il problema non era legato tanto alle aspettative macroeconomiche, che erano e restano buone in molte regioni”, dice oggi Coffina. “La questione riguardava - e ancora riguarda - le valutazioni. Alla luce dei prezzi che abbiamo visto fra la fine del 2013 e l’inizio di quest’anno, il segmento dei titoli difensivi era quello che sembrava più interessante”. Una scelta sicuramente controcorrente considerando che, in quel periodo, i favori degli investitori, andavano più al settore dei ciclici e, più in generale, a tutte quelle azioni più speculative che potevano approfittare di un mercato in rapida ascesa ignorando, però, i rischi di lungo termine.

Ecco di seguito l’analisi e le performance di alcuni titoli che gli analisti di Morningstar hanno indicato come Investment Best Ideas (buone idee di investimento) all’inizio di quest’anno e che, a gennaio, avevano un rating di quattro stelle. Non tutte sono azioni difensive, per rispondere meglio a una logica di diversificazioni e per rispettare uno dei consigli di Warren Buffett secondo cui: “E’ meglio possedere una meravigliosa azienda a un prezzo ragionevole che un business mediocre a un prezzo meraviglioso”.

Trimestrali oltre le attese
Scambiato a tassi di sconto significativi a inizio anno, Pepsi ha guadagnato da allora circa il 23%. Nel corso degli ultimi dodici mesi i nostri analisti hanno alzato il fair value da 88 dollari usa a 90, ma nonostante questo il titolo viaggia ora su prezzi di mercato superiori del 7% rispetto alla nostra valutazione.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Alphabet Inc A2.821,03 USD-0,60Rating
Baidu Inc ADR148,83 USD-0,67Rating
FirstEnergy Corp37,73 USD0,19Rating
Group 1 Automotive Inc189,46 USD-2,72Rating
Orange SA9,61 EUR1,09Rating
PepsiCo Inc160,16 USD0,24Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy