Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Bollettino Morningstar N.43 del 10 - 14 novembre 2014

In sintesi le novità nell'industria del risparmio.

Azzurra Zaglio 12/11/2014 | 13:04

Brandywine Global (affiliata attiva nell'obbligazionario di Legg Mason) nomina l'economista e strategist Chen Zhao, Co-Director of Global Macro Research a partire dal 1° gennaio 2015. Insieme a Francis Scotland, si occuperà di sviluppare la ricerca macroeconomica della società. Noto come esperto di ricerca macro, Chen Zhao proviene da BCA Research Group dove era Chief Global Strategist, ossia responsabile della strategia d’investimento globale della società, seguendo in prima persona il lancio delle strategie sui mercati emergenti e sugli investimenti in Cina. Zhao è stato anche Professore alla Beijing Central University of Finance and Economics e consulente per diverse organizzazioni governative della Repubblica Popolare Cinese. 

HSBC Global Asset Management inserisce Matteo Ercole nel team italiano nel ruolo di Relationship Manager. Rispondendo al Managing Director Roberto Citarella, il suo compito sarà quello di consolidare e sviluppare le relazioni con la clientela istituzionale italiana, coordinandosi con Philippe de Nouel che copre il segmento institutional del sud Europa da Parigi. In precedenza, Matteo Ercole ha ricoperto il medesimo ruolo in Candriam (oggi Dexia AM).

BNY Mellon ha siglato con Credem l'accordo per il collocamento dell'intera gamma fondi ai clienti retail italiani. La partnership segue la collaborazione già attiva con Banca Euromobiliare (boutique investimenti e advisory del gruppo Credem).

Threadneedle Investments lancia un nuovo fondo che combina le due competenze core del gruppo: asset allocation e income. E' il Threadneedle (Lux) Global Multi Asset Income, affidato a Toby Nangle, Responsabile Multi Asset Allocation. Il comparto investe soprattutto in titoli azionari globali e in obbligazioni. Poichè si pone come obiettivo la generazione di reddito con un target del 5%, il fondo impiega anche strumenti derivati.

Deutsche Bank è il nuovo partner di Pambianco Strategie d’Impresa per promuovere il convegno annuale dedicato all’analisi delle tendenze di sistema dei settori luxury, moda e design. Back to Italy è il titolo dell’edizione milanese del 13 novembre 2014, il cui focus è il reshoring come nuova frontiera produttiva e fenomeno che sta caratterizzando il settore moda negli ultimi anni. A confrontarsi sono stati chiamati alcuni dei principali rappresentanti del settore.

Esce il 14 novembre “Successione d’azienda – Passaggio generazionale e trasmissione dei patrimoni”, pubblicazione redatta dallo Studio Russo De Rosa Associati ed edita da Il Sole 24 ore. Il volume esamina i vincoli posti dal diritto successorio e dal diritto di famiglia e le soluzioni offerte dalla disciplina societaria. In più affronta nello specifico la successione d’azienda sia da un punto di vista civilistico che fiscale presentando i principali istituti a cui affidarsi per il passaggio generazionale, quali il patto di famiglia e la holding. L’opera è aggiornata con le novità della Legge di Stabilità 2015 in materia di trust, polizze assicurative e rivalutazione delle partecipazioni e contiene un capitolo dedicato all’imposta di successione, aggiornato alle ultime modifiche della Legge Europea 2013 bis.

Simone Ragazzi è il nuovo European Equity small cap analyst di Pioneer Investments. Da Milano, riporterà a Cristina Matti, Head of Small cap Europe del gruppo. Ragazzi porta con sè una decennale esperienza in attività di analisi, acquisita in MainFirst Bank dove copriva il settore europeo dei beni di lusso e delle small cap del comparto consumer.

M&G Investments ha firmato un accordo di distribuzione dei fondi della società alle reti di Banca Generali. La partnership prevede anche la presenza di una selezione di fondi M&G all’interno della polizza multiramo BG Stile Libero. Il gruppo ha recentemente potenziato il team italiano con l'ingresso di Lorna Neri nel ruolo di Sales Global Banks Manager e Marta Moretti ed Enrico Zulpo come Client Relationship Manager a supporto del team di vendite.

East Capital si apre ai mercati di frontiera globali, includendo Africa, Medio Oriente e America Latina e potenzia i team di investimento a livello locale. La società infatti apre una filiale a Dubai, alla cui guida ci sarà Peter Elam Hakansson, Chairman di East Capital, che fungerà da centro di ricerca e da punto di riferimento per gli investitori della regione. In attesa a dicembre anche un fondo con focus globale sui Paesi di frontiera dell'Asia, del Medio Oriente e dell'Africa, nonchè alcuni europei e dell'America Latina. Il portafoglio vedrà anche una componente di Paesi in forte crescita che ancora non rientrano nella classificazione "di frontiera".  

Il bollettino è aggiornato settimanalmente con le novità più importanti dell'industria del risparmio gestito. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar