Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Esg, tra etica e rendimento

L’investimento socialmente responsabile riguarda più la reputazione, l’etica o le performance? È questa la domanda a cui si cercherà di rispondere alla prossima MIC di Amsterdam.

Maarten van der Pas 12/03/2014 | 17:32
Facebook Twitter LinkedIn

Tra i tanti temi della Morningstar Investment Conference (MIC), che si terrà ad Amsterdam il 27 e 28 marzo, ci sarà anche l’investimento Esg (Enviromental social and governance). Soggetto sempre più al centro degli investitori e diviso in diverse scuole di pensiero. Da un lato, infatti, ci sono i critici secondo cui gli investitori istituzionali hanno il dovere di raggiungere il massimo rendimento possibile per i propri clienti, senza perciò preoccuparsi di altre ragioni. Dall’altro, c’è un numero sempre maggiore di attori che ormai stabilmente affiancano ai classici parametri di valutazione, quelli di tipo sociale, ambientale e di governance, e che quindi organizzano i loro investimenti in base a questi giudizi. È possibile, quindi, coniugare etica e rendimento?

Alla tavola rotonda dedicata a queste tematiche parteciperanno Vicki Bakhshi (responsabile Esg per F&C), Bruno Bertocci (responsabile Esg per UBS), Marcel Jeucken (direttore investimenti responsabili per PGGM) e Gaëtan Obert (responsabile Esg di BNP Paribas). A moderare l’incontro ci penserà San Lie, responsabile della ricerca Morningstar per il Benelux.

Per consultare nel dettaglio il programma della conferenza, clicca su Agenda.
Qui, invece, il sito dedicato all’evento.

Il gestore dell’anno
Inoltre, nel corso della conferenza, la sera del 26 marzo, Morningstar premierà come ogni anno i vincitori del Manager of the yearClicca qui per leggere i gestori nominati finalisti per le tre categorie. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Maarten van der Pas

Maarten van der Pas  is Financial Markets Editor bij Morningstar Benelux