3 idee azionarie per il 2019

Imperial Brands e Grupo Televisa hanno un Moat elevato e presentano ampi margini di apprezzamento. Roche è interessante anche sotto il profilo del dividendo.

Francesco Lavecchia 19/12/2018 | 10:14

 

 

Abbiamo scelto tre titoli azionari partendo dalle previsioni di Morningstar Investment Management sui mercati azionari nel 2019, che indicano una preferenza per il Regno Unito e i paesi emergenti. Imperial Brands, leader nel settore del tabacco punta sui prodotti di nuova generazione e sullo sfruttamento del portafoglio marchi. Grupo Televisa è il primo operatore televisivo in Messico e ora investe nella Tv via cavo e nel segmento della banda larga per stimolare la crescita. Roche ha un solido modello di business e una politica di dividendo molto disciplinata.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Grupo Televisa SAB ADR10,69 USD1,23
Imperial Brands PLC2.573,50 GBX0,59
Roche Holding AG Dividend Right Cert.273,30 CHF1,69

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar