Fondi sostenibili, come si calcola il product involvement

Morningstar aggiunge 15 nuove metriche all’analisi di portafoglio per valutare il coinvolgimento in aree critiche come il nucleare, le armi di distruzione di massa, il gioco d’azzardo e i valori cattolici.

Sara Silano 26/06/2017 | 12:13

Morningstar ha recentemente introdotto nuovi criteri di analisi della sostenibilità dei fondi. Si tratta di 15 metriche di “product involvement”, che misurano il grado di esposizione del portafoglio a una serie di prodotti, servizi ed attività che l’investitore può non volere per coerenza con le proprie sensibilità, i principi etici o religiosi.

Le aree sono: pornografia, alcol, test sugli animali, pellicce e pelli pregiate, valori cattolici, armi di distruzione di massa e leggere, gioco d’azzardo, organismi geneticamente modificati (Gmo), industria bellica, nucleare, olio di palma, pesticidi, centrali a carbone, tabacco.

I calcoli di Morningstar
Per ciascun fondo, di cui possiede l’analisi delle posizioni fornita da Sustainalytics, Morningstar calcola il Portfolio product involvement. Per ogni area viene stabilita una soglia minima: i titoli che soddisfano tale requisito sono sommati tra loro e ponderati per il peso in portafoglio (vedi tabella).

Portfolio Product Involvement

Sustainalytics misura l’esposizione a ciascuna area in termini di profitti che ne derivano. Stabilisce anche delle soglie minime, oltre le quali l’azienda è considerata coinvolta, direttamente o indirettamente in una determinata attività. Ad esempio, con riferimento ai valori cattolici, gli analisti guardano quanto del fatturato di un’impresa deriva da produzione o distribuzione di contraccettivi, medicinali per abordire e attività collegate, uso di cellule staminali embrionali, ecc.  

Morningstar calcola anche le medie di categorie per ciascuna metrica di product involvement, in modo da consentire il confronto tra i fondi. L’aggiornamento di tutte le misurazioni avviene su base mensile.

Etica Azionario passa il test
Prendiamo ad esempio il fondo Etica Azionario, che investe nelle Borse globali e ha cinque globi, ossia il massimo del Morningstar Sustainability rating. Il comparto ha un esplicito mandato socialmente responsabile e i dati di Sustainalytics permettono di analizzare il 91% del patrimonio gestito. Scendendo nel dettaglio delle singole aree di product involvement, si nota come non siano rappresentate in portafoglio molte di esse, tra cui la pornografia, le armi di distruzione di massa e leggere, il gioco d’azzardo, le pellicce e pelli di prestigio, il nucleare, i Gmo e i produttori di olio di palma. Con riferimento ai valori cattolici, l’esposizione ponderata ai settori inclusi in tale voce, è del 7,6% contro quasi il 13% della media di categoria.

Nel complesso, Etica Azionario rispetta pienamente il suo mandato. Il punteggio ESG di portafoglio è di 60,5, pari al settimo percentile nella categoria. Anche l’indice di controversie è migliore della media. Infine, sono elevati gli score dei singoli fattori: ambiente (environment), società (social) e governo societario (governance).

Morningstar Sustainability Rating di Etica Azionario

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo
Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Etica Azionario R10,19 EUR-0,46
Info autore Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia