Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Previdenza integrativa, vietato parlare di ‘pensione’

Per Nadia Vavassori (Amundi) lo sviluppo del secondo pilastro passa anche dal linguaggio: alcuni termini (come pensione, appunto) hanno richiami psicologici che non aiutano. La consapevolezza del bisogno di un risparmio per la vita post-lavorativa è comunque diffusa, ma resta difficile passare all’azione. Tra le cose da cambiare la soglia dei contributi deducibili, oggi a 5.164 euro, giudicata troppo bassa.

Valerio Baselli 22/10/2021 | 08:52
Facebook Twitter LinkedIn

 

 

Perché bisogna avere una pensione di scorta? È una necessità che tocca tutti i lavoratori o solo i giovani?

Qual è l’approccio degli italiani verso la previdenza integrativa? C’è stata una qualche forma di evoluzione da questo punto di vista negli ultimi anni?

Periodicamente ci troviamo di fronte a una qualche riforma che va a modificare l’assetto normativo o fiscale della previdenza, pubblica o privata; è il caso della riforma del fisco a cui il governo Draghi sta lavorando proprio in queste settimane. Cosa cambia?

Queste continue revisioni non fungono da freno allo sviluppo del secondo pilastro previdenziale?

Ne abbiamo parlato con Nadia Vavassori, responsabile della business unit dedicata alla previdenza complementare di Amundi Sgr.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar.